È possibile eseguire l'aggiornamento a VMware Cloud Director Object Storage Extension 2.0.0.1 dalle versioni 2.0 e 1.5.

Se si esegue l'aggiornamento dalla versione 1.0.1, aggiornare innanzitutto l'ambiente alla versione 1.5 o 2.0 e quindi eseguire l'aggiornamento a VMware Cloud Director Object Storage Extension 2.0.0.1.

Se si aggiorna un ambiente multisito, per evitare l'inattività del servizio, aggiornare le istanze di VMware Cloud Director Object Storage Extension una alla volta.

Aggiornamento da VMware Cloud Director Object Storage Extension 2.0 e 1.5

Per effettuare l'aggiornamento dalla versione 2.0 o 1.5, eseguire le operazioni seguenti:
  1. Disinstallare la versione precedente del software dalla macchina host. Vedere Disinstallazione di VMware Cloud Director Object Storage Extension.
  2. Installare il nuovo pacchetto RPM. Vedere Installazione di VMware Cloud Director Object Storage Extension.

Aggiornamento da VMware Cloud Director Object Storage Extension 1.0.1

Per effettuare l'aggiornamento dalla versione 1.0.1, eseguire le operazioni seguenti:
  1. Disinstallare la versione precedente del software dalla macchina host. Vedere Disinstallazione di VMware Cloud Director Object Storage Extension.
  2. Preparare il database prima di eseguire l'aggiornamento alla versione 2.0. Vedere Preparazione del database per l'aggiornamento.
  3. Installare il nuovo pacchetto RPM. Vedere Installazione di VMware Cloud Director Object Storage Extension.
  4. Eseguire uno script di migrazione dei dati. Vedere Migrazione dei dati di VMware Cloud Director Object Storage Extension.