È possibile eseguire la migrazione di un database vCloud Director esistente da Oracle o Microsoft SQL Server a PostgreSQL utilizzando il sottocomando dbmigrate dello strumento di gestione delle celle.

          cell-management-tool
          dbmigrate
          options
        
Importante:

La migrazione a caldo non è supportata. Prima di iniziare la migrazione del database, è necessario arrestare i servizi di vCloud Director. Aprire una console, una shell o una finestra del terminale sulla piattaforma di gestione delle celle ed eseguire il comando Linux service vmware-vcd stop. Per informazioni sull'avvio e l'arresto dei servizi di vCloud Director, vedere vCloud Director.

Tabella 1. Opzioni e argomenti dello strumento di gestione delle celle, sottocomando dbmigrate
Opzione Argomento Descrizione
--help

(-h)

Nessuno Fornisce un riepilogo dei comandi disponibili in questa categoria.
--database-host

(-dbhost)

Indirizzo IP o nome di dominio completo. Indirizzo IP o nome di dominio completo dell'host del database PostgreSQL di destinazione.
--database-name

(-dbname)

Nome del database PostgreSQL. Nome scelto al momento della creazione del database PostgreSQL di destinazione. In genere è vcloud.
--database-password

(-dbpassword)

Password dell'utente del database PostgreSQL. Password dell'utente del database PostgreSQL di destinazione.
--database-port

(-dbport)

Numero di porta utilizzato dal servizio di database PostgreSQL nell'host del database. Numero di porta utilizzato dal servizio di database PostgreSQL nell'host del database.
--database-ssl true o false Configura il database PostgreSQL di destinazione per richiedere una connessione SSL da vCloud Director.
--database-user

(-dbuser)

Nome dell'utente del database PostgreSQL. Nome dell'utente del database PostgreSQL di destinazione.
--private-key-path Percorso assoluto della chiave privata la cui chiave pubblica è stata aggiunta al file authorized_keys delle altre celle nel gruppo di server. Riconfigura tutte le celle nel gruppo di server per utilizzare il database PostgreSQL di destinazione una volta completata la migrazione.
Importante: Tutte le celle devono consentire connessioni SSH da parte del superuser senza alcuna password.
--verbose Nessuno Invia l'intero output del registro alla console e ai file di registro. Include informazioni relative allo stato della migrazione di ogni tabella e all'avanzamento dell'intera operazione.
Se si utilizza l'opzione --private-key-path , è necessario configurare tutte le celle in modo da consentire connessioni SSH da parte del superuser senza alcuna password. Per una verifica è, ad esempio, possibile eseguire il seguente comando Linux:
sudo -u vcloud ssh -i private-key-path root@cell-ip
Nell'esempio seguente l'identità dell'utente viene impostata su vcloud, quindi viene stabilita una connessione SSH alla cella in cell-ip come root, ma la password dell'utente root non viene fornita. Se la chiave privata in private-key-path nella cella locale è leggibile dall'utente vcloud.vcloud e la chiave pubblica corrispondente è presente nel file authorized-keys per l'utente root in cell-ip, il comando viene eseguito correttamente.
Nota:

Il programma di installazione di vCloud Director crea l'utente vcloud, il gruppo vcloud e l'account vcloud.vcloud per consentire di utilizzarli come identità con cui vengono eseguiti i processi di vCloud Director. L'utente vcloud non dispone di password.

Migrazione del database di vCloud Director a PostgreSQL e aggiornamento delle proprietà di connessione del database per tutte le celle

Il seguente comando esegue la migrazione del database vCloud Director corrente a un database PostgreSQL di destinazione installato sull'host psql.example.com. Poiché è inclusa l'opzione --private-key-path , una volta terminata correttamente la migrazione, tutte le celle nel gruppo di server vengono riconfigurate per la connessione al database di destinazione.
[root@cell1 /opt/vmware/vcloud-director/bin]#cell-management-tool dbmigrate \ -dbhost psql.example.com -dbport 5432 -dbuser vcd-dba -dbname vcloud -dbpassword P@55w0rd \ --private-key-path /vcloud/.ssh/id_rsa
configuring the target database... 

Se l'opzione --private-key-path non è inclusa, al termine della migrazione è possibile connettere le celle al database di destinazione eseguendo il sottocomando reconfigure-database in ciascuna cella nel gruppo di server. Vedere riconfigurazione di una cella dopo la migrazione del database di vCloud Director in PostgreSQL.