vCloud Director 9.1.0.1 for Service Providers | 19 GIU 2018 | Build 8825802

Controllare se sono presenti aggiunte o aggiornamenti a queste note di rilascio.

Contenuto del documento

Le note di rilascio riguardano i seguenti argomenti:

Novità

vCloud Director 9.1.0.1 aggiorna Java Runtime Environment dalla versione 1.8.0_162 alla versione 1.8.0_171. Include inoltre una nuova funzione API che consente di configurare le impostazioni avanzate per le macchine virtuali. Ad esempio, è possibile abilitare la sensibilità della latenza per una o più macchine virtuali.

Requisiti di sistema e installazione

Per informazioni sui requisiti di sistema, vedere Note di rilascio di vCloud Director 9.1 for Service Providers.

Documentazione

Per accedere alla documentazione completa di vCloud Director 9.1 for Service Providers, consultare la pagina Documentazione di VMware vCloud Director for Service Providers.

Problemi noti

Per informazioni sui problemi noti, consultare le note di rilascio di vCloud Director 9.1 for Service Providers.

Problemi risolti

  • La registrazione delle estensioni API tramite REST non riesce e si verifica un errore

    La registrazione delle estensioni API tramite REST con JSON non riesce e viene visualizzato il seguente messaggio:

    Errore 406 - Non accettabile

  • Nel portale tenant di vCloud Director, la scheda Configura servizi è disabilitata per il gateway edge avanzato

    Nel portale tenant di vCloud Director, non è possibile configurare le impostazioni del gateway edge avanzato come amministratore con uno qualsiasi dei diritti di Servizi avanzati gateway.

  • Una cella di vCloud Director non passa alla modalità di manutenzione quando è presente un'attività di sincronizzazione LDAP pianificata

    Una cella di vCloud Director attiva non passa alla modalità di manutenzione se è presente un'attività LdapSyncJob pianificata nella coda dell'utilità di pianificazione delle attività. 

  • Nella console Web di una macchina virtuale aperta in Mozilla Firefox, una singola pressione di tasto comporta la digitazione dello stesso carattere più volte

    Quando si apre la console Web di una macchina virtuale in Mozilla Firefox e si inizia a digitare, la console interpreta erroneamente singole pressioni di tasto e stampa più volte un singolo carattere.

  • Quando si importa una macchina virtuale da vCenter Server, vCloud Director la riposiziona nel pool di risorse primario

    Quando si importa in vCloud Director una macchina virtuale creata in un cluster non primario in vCenter Server, la macchina viene sempre riposizionata nel cluster primario.

  • Nel portale tenant di vCloud Director, l'amministratore di un'organizzazione può vedere le macchine virtuali appartenenti ad altre organizzazioni di vCloud Director

    Quando si configurano le organizzazioni di vCloud Director in modo che utilizzino un server LDAP per l'autenticazione, l'amministratore di un'organizzazione connesso al portale tenant di vCloud Director può vedere le macchine virtuali appartenenti ad altre organizzazioni.

  • L'importazione di una macchina virtuale da vCenter Server comporta l'eliminazione della macchina virtuale originale dopo la clonazione

    Quando l'importazione di una macchina virtuale da vCenter Server a vCloud Director comporta la modifica del relativo archivio dati, il processo consiste nel clonare la macchina virtuale di origine e nell'eliminarla, modificando di fatto il riferimento oggetto gestito (MoRef).

  • L'API REST di vCloud Director non suggerisce un collegamento alla richiesta POST per le vApp, i virtual data center e le organizzazioni

    L'API REST di vCloud Director suggerisce solo un collegamento a una richiesta GET per le vApp, i virtual data center e le organizzazioni.

    Ad esempio:  <Link rel="metrics" href="https://vcloud.example.com:8443/api/vApp/vapp-8/metrics/historic"   type="application/vnd.vmware.vcloud.metrics.historicUsageSpec+xml"/>

  • Quando si utilizza la console Web di vCloud Director con Internet Explorer 11, non è possibile aprire la console di una macchina virtuale.

    La console della macchina virtuale mostra una schermata nera per l'anteprima della macchina virtuale e rimane nello stato Connessione in corso.

  • Quando si utilizza il portale tenant di vCloud Director con Internet Explorer 11, non è possibile aprire la console di una macchina virtuale.

    Le anteprime delle console vengono visualizzate, ma restano nello stato Connessione in corso quando si tenta di aprirle.

  • L'importazione automatica di una macchina virtuale nel VDC di un'organizzazione non riesce se la macchina virtuale è connessa a una rete VDC che non appartiene al VDC dell'organizzazione  

    Quando si crea una macchina virtuale in vCenter Server e la si connette alla rete VDC di un'organizzazione che è solo condivisa ma non appartiene a un VDC specifico dell'organizzazione, l'importazione automatica della macchina virtuale nel VDC dell'organizzazione non riesce e viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

    Impossibile importare la macchina virtuale rilevata automaticamente Nome_Macchina_Virtuale dal VC che non è connesso a una rete VDC dell'organizzazione valida  

  • In Internet Explorer il portale tenant di vCloud Director viene visualizzato in inglese indipendentemente dalla lingua predefinita del browser o del sistema operativo

    Quando si apre il portale tenant di vCloud Director in Internet Explorer, il menu dell'utente viene visualizzato in inglese anche se è stata configurata una lingua diversa per il browser o per il sistema operativo.

  • Quando si importa una macchina virtuale creata in un pool di risorse secondario in vCenter Server, vCloud Director la riposiziona in un nuovo archivio dati nel pool di risorse primario

    Quando si importa una macchina virtuale creata in un pool di risorse secondario di vCenter Server, vCloud Director la riposiziona in un nuovo datastore nel pool di risorse primario.  Ciò si verifica anche quando il nuovo datastore ha raggiunto la soglia di risorse o il datastore originale è visibile solo per il pool di risorse secondario.

  • L'abilitazione di High Availability per i gateway edge presenti in un data center in cui è installato NSX Edge 6.4.0 non riesce 

    In un data center in cui è installato NSX Edge 6.4.0, non è possibile abilitare High Availability per i gateway edge esistenti appartenenti a un cluster di archivio dati in cui è abilitato Storage Distributed Resource Scheduler (SDRS).

  • Un utente di vApp che non dispone dei diritti di modifica CPU della macchina virtuale, non può distribuire una vApp in Cloud personale da un catalogo

    L'utente di una vApp che non dispone dei diritti Modifica CPU della macchina virtuale non può distribuire una vApp in Cloud personale da un catalogo. La distribuzione della vApp non riesce e viene visualizzato il messaggio di errore OperationDeniedException: Questa operazione non è consentita.

  • Quando si carica un file multimediale dal portale tenant di vCloud Director, viene visualizzato lo stesso messaggio di errore generico per più condizioni di errore

    Quando si carica un file multimediale nel portale tenant di vCloud Director, se è presente una condizione di errore, ad esempio se non è stato selezionato un catalogo in cui caricare il file multimediale o se non si dispone delle autorizzazioni necessarie per caricare i file in un catalogo, viene visualizzato lo stesso messaggio di errore generico [object Object]

  • Se si aggiunge una nuova regola del firewall distribuito in vCloud Director o si modifica una regola esistente, viene disabilitata la registrazione della regola del firewall distribuito

    Quando si modifica una regola del firewall distribuito esistente in vCloud Director o se ne crea una nuova, la registrazione delle regole del firewall distribuito viene impostata su Non registrare.

  • Se si aggiunge a un gruppo di macchine virtuali una macchina virtuale che si trova in un criterio di storage supportato da un cluster di archivio dati, l'aggiunta non riesce

    Quando una macchina virtuale si trova in un criterio di storage supportato da un cluster di archivio dati, l'aggiunta della macchina virtuale a un gruppo di macchine virtuali non riesce e viene visualizzato il messaggio di errore PlacementException NO_FEASIBLE_PLACEMENT_SOLUTION.

  • vCloud Director crea e visualizza più voci utente per un singolo utente

    vCloud Director crea e visualizza più voci per un singolo utente se l'utente appartiene a più gruppi di utenti in vCloud Director.

  • L'autenticazione API durante la generazione del collegamento non riesce con un'eccezione NullPointer se l'autenticazione utilizza un metodo personalizzato

    Quando si utilizza un metodo personalizzato per eseguire l'autenticazione nell'API vCloud e si controlla se un determinato collegamento deve essere incluso nella risposta, vCloud Director registra un'eccezione NullPointer.

  • Nel portale tenant di vCloud Director non vengono visualizzati i virtual data center dell'organizzazione esistenti

    Quando si utilizza un certificato SSL autofirmato per vCloud Director e si accede al portale tenant di vCloud Director, non viene visualizzato l'elenco dei virtual data center dell'organizzazione esistenti.

  • Gli utenti del tenant devono disporre del diritto Visualizza server vRealize Orchestrator registrati per eseguire i flussi di lavoro che richiedono parametri di input

    Per eseguire flussi di lavoro che richiedono parametri di input, gli utenti del tenant devono disporre del diritto Visualizza server vRealize Orchestrator registrati.

  • Quando si eseguono attività nella griglia della macchina virtuale della visualizzazione di vApp dettagliata nel portale tenant di vCloud Director si verificano errori 

    Nel portale tenant di vCloud Director si verificano errori quando si esegue un'attività nella griglia della macchina virtuale, ad esempio l'ordinamento delle righe o l'allineamento delle colonne.

check-circle-line exclamation-circle-line close-line
Scroll to top icon