Il servizio autoscaler (scalabilità automatica) di VMware Cloud on AWS supervisiona l'integrità dell'infrastruttura. In tal modo, è possibile concentrarsi sul carico di lavoro, sapendo che autoscaler gestirà gli eventuali errori che dovessero presentarsi. Con autoscaler, è possibile creare un SDDC resiliente e ad alta disponibilità.

L'infrastruttura AWS è affidabile, ma gli errori sono inevitabili. I problemi si verificano anche in un data center locale: anomalie su singoli host o dischi, guasti della rete o malfunzionamenti ancora più estesi che possono condizionare il funzionamento di gruppi di host. Il pillar Affidabilità del framework dell'architettura AWS illustra i principi di progettazione per l'affidabilità nel cloud. Non è possibile presumere che l'infrastruttura cloud sia infallibile ed è opportuno pianificare l'eventualità di un errore e un ripristino automatico. VMC on AWS offre un enorme vantaggio, consentendo l'astrazione dell'infrastruttura sottostante e lasciando che le applicazioni vengano eseguite nel cloud senza modifiche all'architettura. Supervisiona l'infrastruttura, rileva gli errori e corregge automaticamente l'infrastruttura nel caso in cui si verifichi un problema.

Gran parte del processo di correzione automatica avviene in background e senza causare impatti sui carichi di lavoro esistenti. La correzione automatica rileva il momento in cui si verifica un errore poiché sorveglia costantemente l'integrità del sistema. Il servizio può fornire rapidamente hardware in un SDDC. Abbinando queste due funzionalità, il servizio reagisce prontamente a eventuali errori dell'hardware inserendo un nuovo host nel cluster non appena si manifesta un problema. Inoltre, con VMware vSAN le macchine virtuali sono protette e vSphere HA riavvia automaticamente tutte le macchine virtuali in esecuzione su un server in errore.

La correzione automatica fa parte del servizio autoscaler di VMC. Uno dei vantaggi offerti dall'esecuzione dei carichi di lavoro in VMware Cloud on AWS è che VMware gestisce la piattaforma, incluse tutte le componenti dell'infrastruttura e della gestione. Inoltre, VMware si incarica di effettuare aggiornamenti regolari su tutta la flotta di SDDC, fornendo nuove funzionalità, correzioni di bug e aggiornamenti del software.

AWS supervisiona l'integrità di altre componenti, ad esempio switch di aggregazione top-of-rack, alimentatori e così via. I guasti di queste componenti attivano gli errori sull'host e la correzione automatica si incarica della loro gestione. Il monitoraggio della correzione automatica verifica:
  • Se l'host è disconnesso.
  • Se l'host non risponde.
  • Se si è verificato un errore del disco vSAN.
  • Lo stato dell'agente HA FDM.