Bidirectional Forwarding Detection (BFD) è un protocollo Hello semplice simile a quello dei componenti di rilevamento dei protocolli di routing noti. Una coppia di sistemi trasmette periodicamente i pacchetti BFD su ciascun percorso tra i due sistemi e, se un sistema interrompe la ricezione dei pacchetti BFD per un periodo sufficiente, si presume che si sia verificato un errore nel sistema adiacente.

Una sessione BFD viene stabilita in base alle esigenze dell'applicazione che utilizzerà BFD. L'utente deve configurare in modo esplicito l'indirizzo e i parametri per la sessione BFD, nonché i sottoscrittori o le applicazioni (BGP/OSPF) della sessione, perché in BFD non è presente alcun meccanismo di rilevamento.

I protocolli di routing come BGP oppure OSPF scambiano le route acquisite tra gli Edge e i router. Questi protocolli scambiano le route e ne rilevano gli errori utilizzando il loro meccanismo. In genere, gli errori delle route vengono rilevati in base al meccanismo keepalive in cui un'entità ritrasmette altre entità in un intervallo configurato frequentemente, ovvero il tempo di keepalive. Questi protocolli di routing hanno un tempo di keepalive più elevato che comporta una durata maggiore del rilevamento degli errori delle route. BFD rileva più rapidamente gli errori della route tra due entità connesse, con un sovraccarico ridotto sul rilevamento degli errori.

Di seguito sono elencati i vantaggi dell'implementazione di BFD con protocolli di routing.

  • Rilevamento rapido degli errori della route con tempi di riconvergenza ridotti.
  • Sovraccarico inferiore nel rilevamento degli errori delle route.
  • Velocità uniforme del rilevamento degli errori delle route tra i protocolli di routing.

BFD può essere definito come un servizio semplice. Le funzionalità principali del servizio fornite da BFD sono la creazione, l'eliminazione definitiva e la modifica di una sessione, dato l'indirizzo di destinazione e altri parametri. BFD fornisce in cambio un segnale ai client che indica quando la sessione di BFD è attiva o inattiva.

Sono disponibili due modalità di funzionamento di BFD, ovvero modalità asincrona e modalità su richiesta. VMware supporta la modalità asincrona. In questa modalità, i sistemi inviano periodicamente pacchetti di controllo BFD ad altri sistemi e se diversi pacchetti in una riga non vengono ricevuti da un sistema, la sessione viene dichiarata inattiva.

VMware supporta BFD per i seguenti protocolli di routing:

  • BGP su Edge e gateway partner
  • OSPF su Edge