La guida alla distribuzione dell'Edge virtuale Azure illustra come distribuire un Edge virtuale in Azure sfruttando la comodità di un modello di Azure Resource Manager (ARM).

Sempre più clienti stanno spostando il carico di lavoro nell'infrastruttura cloud pubblica e prevedono di estendere la SD-WAN da siti remoti al cloud pubblico per garantire il SLA. VMware SD-WAN offre opzioni multiple che sfruttano VMware SD-WAN Gateway distribuiti per stabilire IPSec verso una rete privata di cloud pubblico o distribuire l'Edge virtuale direttamente in Azure.

Per la distribuzione in una piccola filiale che richiede una velocità effettiva inferiore a 1G, è possibile distribuire un singolo Edge virtuale nella rete privata (vNet Azure). Per le distribuzioni di data center più grandi che richiedono una velocità effettiva multi-gig, è possibile distribuire il clustering degli hub.
Nota: Nella progettazione del clustering di VMware SD-WAN Hub, viene sfruttata un'istanza di livello 3 sul lato LAN per eseguire BGP tra gli hub nel cluster e un'istanza di livello 3 per la distribuzione delle route nella LAN. Poiché l'UDR di Azure non supporta il protocollo di routing dinamico, è necessario un router virtuale di terze parti nell'infrastruttura Azure.

Prerequisiti

Prima di iniziare, sono necessari i seguenti prerequisiti: