Aggiornate il: 20 MAR 2019

VMware Tools | 23 FEB 2017 | Build 5055683

Verificare la disponibilità di aggiunte e aggiornamenti a queste note di rilascio.

Contenuto delle Note di rilascio

Le note di rilascio riguardano i seguenti argomenti.

Novità

VMware Tools è un set di utility che potenzia le prestazioni del sistema operativo guest della macchina virtuale e migliora la gestione della macchina virtuale.

  • Supporto di VMware Tools per i sistemi operativi guest nella versione 10.1.5
    • windows.iso supporta Windows Vista e versioni successive.
    • linux.iso supporta i sistemi operativi guest Linux Red Hat Enterprise Linux (RHEL) 5 e versioni successive, SUSE Linux Enterprise Server (SLES) 11 e versioni successive, nonché Ubuntu 10.04 e versioni successive. Supporta inoltre altre distribuzioni con glibc versione 2.5 e successive.
    • darwin.iso supporta Mac OS X versione 10.11 e successive.
    • freebsd.iso supporta le versioni FreeBSD.
    • solaris.iso supporta le versioni Solaris.
  • Driver e certificazioni: Driver di grafica WDDM (Windows Display Driver Model) 8.15.1.50 firmato per VMware Tools 10.1.5. Per ulteriori informazioni sui driver, vedere Driver guest Windows installati da VMware Tools
  • Supporto di TLS VMware Tools 10.1.5 supporta TLSv1.2.
  • Problemi risolti: In VMware Tools 10.1.5 sono stati risolti i problemi descritti nella sezione Problemi risolti.

Rilasci precedenti di VMware Tools

Note di rilascio di VMware Tools 10.1.0

Per le versioni di VMware Tools precedenti alla 10.0.0, vedere la pagina della documentazione di VMware Tools.

Prima di iniziare

Sono state bloccate le immagini ISO di VMware Tools per alcuni sistemi operativi guest che hanno raggiunto la fine del ciclo di vita. Alcune immagini ISO non vengono incluse nel VIB tools-light di ESXi. Per ulteriori dettagli, vedere la pagina Documentazione di VMware Tools. Tutte le immagini ISO di VMware Tools sono disponibili per il download da http://my.vmware.com.

VMware Tools per Windows è disponibile per il download in file eseguibili (.exe) di programmi di installazione a 32 bit e a 64 bit. Questi file consentono di semplificare l'accesso e l'installazione di VMware Tools nei sistemi operativi guest Windows.

Nota importante riguardo l'aggiornamento a ESXi 5.5 3b o successivi

Per la risoluzione del problema relativo all'incompatibilità e linee guida generiche sull'aggiornamento degli host ESXi a ESXi 5.5 Update 3b oppure ESXi 6.0 Update 1 o versioni successive mediante versioni precedenti di Horizon View Agent, fare riferimento agli articoli della Knowledge Base seguenti:

Internazionalizzazione

VMware Tools 10.1.5 è disponibile nelle lingue seguenti:

  • Inglese
  • Francese
  • Tedesco
  • Spagnolo
  • Italiano
  • Giapponese
  • Coreano
  • Cinese semplificato
  • Cinese tradizionale

Compatibilità

VMware Tools 10.1.5 è compatibile con le versioni supportate di VMware vSphere ESXi 5.5 e successive, VMware Workstation 12.0 e VMware Fusion 8.0. Per ulteriori informazioni, vedere la Guida alla compatibilità VMware.

VMware Tools 10.1.5 consente il supporto di DirectX 10.0 e OpenGL 3.3 nei sistemi operativi guest Windows quando viene utilizzato con VMware Workstation 12.0, VMware Fusion 8.0 e le versioni di VMware vSphere in cui il dispositivo virtuale supporta la funzionalità richiesta. Il driver OpenGL per Windows e Linux del sistema operativo guest VMware supporta solo il profilo core OpenGL 3.3. Il profilo di compatibilità OpenGL3.3 non è supportato. Il driver guest OpenGL supporta solo la versione 3.0 per profili di compatibilità.

L'opzione del programma di installazione di VMware Tools che consente di sovrascrivere i moduli del kernel Linux inclusi con il sistema operativo è deprecata. Nelle prossime versioni di VMware Tools per Linux, l'opzione di sovrascrittura verrà rimossa dal programma di installazione.

Supporto della personalizzazione del sistema operativo guest

La Matrice di supporto della personalizzazione del sistema operativo guest presenta i dettagli relativi ai sistemi operativi guest la cui personalizzazione è supportata.

Installazione e aggiornamenti per questo rilascio

È possibile scaricare VMware Tools dalla pagina Download prodotti.

I pacchetti VMware Tools specifici per sistema operativo possono essere scaricati da http://packages.vmware.com/tools/releases/index.html. Per ulteriori informazioni sull'installazione degli OSP, consultare la Guida all'installazione di VMware Tools per pacchetti specifici del sistema operativo.

I passaggi per installare VMware Tools variano a seconda del prodotto VMware e del sistema operativo guest installati. Per informazioni sui passaggi generici da eseguire per installare VMware Tools nella maggior parte dei prodotti VMware, vedere le istruzioni generiche per l'installazione di VMware Tools (1014294). Per configurare productLocker in modo che punti all'archivio dati condiviso, vedere l'articolo KB 2004018.

Per istruzioni specifiche sull'installazione, l'aggiornamento e la configurazione di VMware Tools, consultare la pagina relativa alla documentazione di VMware Tools.

Informazioni sull'aggiornamento

Supporto dell'aggiornamento per le versioni future di VMware Tools

Il supporto dell'aggiornamento è disponibile per le versioni precedenti di VMware Tools rilasciate con ESXi che hanno raggiunto la fine del supporto per le versioni più recenti di VMware Tools rilasciate contemporaneamente alla versione di ESXi rilasciata al momento della fine del supporto delle versioni precedenti di ESXi.

Supporto per VMware Tools in ESXi 5.0 ed ESXi 5.1

  • Supporto esteso - Il supporto esteso è disponibile per le versioni di VMware Tools rilasciate con ESXi 5.0 ed ESXi 5.1
  • Aggiornamento - L'aggiornamento di VMware Tools alla versione 10.0.12 per i sistemi operativi guest legacy non è supportato in ESXi 5.0 ed ESXi 5.1. Le macchine virtuali che eseguono VMware Tools 10.0.12 sono supportate in ESXi 5.0 e 5.1.

Impatto sull'aggiornamento

Il supporto dell'aggiornamento implica che gli utenti debbano seguire un processo di aggiornamento in due passaggi per aggiornare le versioni di VMware Tools precedenti alla 9.4.x a versioni successive alla 10.1.0 nei sistemi operativi guest non legacy.

  1. Le versioni di VMware Tools precedenti alla 9.4.x devono essere innanzitutto aggiornate a VMware Tools versione 10.1.0. Come secondo passaggio, VMware Tools può essere aggiornato a una versione più recente successiva alla 10.1.0.
  2. VMware Tools 9.4.x e versioni successive possono essere aggiornate direttamente alla versione più recente disponibile di VMware Tools.

Per la mappatura delle versioni di VMware Tools in bundle con ESXi, vedere http://packages.vmware.com/tools/versions.

Per semplificare l'operazione, eseguire l'aggiornamento alla versione di VMware Tools inclusa nella versione supportata di ESXi. 

VMware Tools è compatibile con le versioni precedenti e successive di ESXi. La versioni più recenti di VMware Tools sono compatibili con le versioni precedenti di ESXi supportate e viceversa. L'aggiornamento di VMware Tools alla versione 10.0.12 è l'ultimo aggiornamento supportato per i sistemi operativi guest legacy in VMware ESXi 5.5, Patch Release ESXi550-201608001, VMware ESXi 6.0, Patch Release ESXi600-201608001 e versioni successive.

Driver del guest Windows installati da VMware Tools

VMware Tools 10.1.5 supporta le versioni dei driver seguenti in un sistema operativo guest Windows.

    Driver hardware
    Driver
    Versione
    vmci 9.8.6.0
    vsock 9.8.8.0
    pvscsi 1.3.8.0
    wddm 8.15.1.50
    xpdm 12.1.8.0
    vmxnet3 1.7.3.2
    vmxnet2 2.2.0.0
    vmmouse 12.5.7.0
    vmusbmouse 12.5.7.0
    vmaudio 5.10.0.3506

    Driver software
    Driver
    Versione
    vmrawdsk.sys 1.1.0.1
    vmmemctl.sys 7.4.1.1
    vmhgfs.sys 11.0.14.2 - Per sistemi operativi Windows Vista e versioni successive
    vsepflt.sys 10.1.0.0
    vnetflt.sys 10.1.0.0 - Per la firma del codice in modalità kernel
    vnetWFP.sys 10.1.0.0

Problemi risolti

  • Aggiornamento di OpenSSL.
    OpenSSL è aggiornato alla versione 1.0.2j.
  • La configurazione PAM (Pluggable Authentication Modules) per il servizio VMware Tools viene persa dopo l'aggiornamento di VMware Tools.
    La configurazione PAM personalizzata in /etv/pam.d/vmtoolsd viene persa dopo l'aggiornamento di VMware Tools e si verificano errori di autenticazione.

    Con il presente rilascio il problema è risolto.

  • L'installazione e l'aggiornamento di VMware Tools non riescono nelle macchine virtuali CentOS e Oracle Linux.
    L'installazione e l'aggiornamento di VMware Tools non riescono nelle macchine virtuali CentOS e Oracle Linux. Negli host ESXi precedenti alla versione 6.5 che non supporta la versione 13 dell'hardware virtuale, tutte le macchine virtuali CentOS e Oracle Linux hanno una designazione guestOS. Per VMware Tools 10.1.0, i guest CentOS e Oracle Linux sono limitati a una build che utilizza una versione di glibc precedente alla 2.5.

    Questo problema si verifica perché linuxPreGlibc25.iso non fa parte dell'installazione di ESXi standard. È possibile che il montaggio automatico di VMware Tools ISO per l'installazione da parte di vCenter Server o vSphere Update Manager non riesca e che venga visualizzato un messaggio di errore simile al seguente:

    An error occurred while trying to access image file "/usr/lib/vmware/isoimages/linuxPreGlibc25.iso"

    Con il presente rilascio il problema è risolto.

  • Un errore di autenticazione viene segnalato come errore di sistema generico sconosciuto.
    I tentativi di eseguire l'autenticazione tramite il servizio VGAuth potrebbero causare un errore specifico dell'autenticazione, ad esempio una password o un account scaduto. È possibile che tale errore venga quindi segnalato erroneamente come un errore di sistema generico sconosciuto simile al seguente:

    CommunicationException: Failed to create temp file on target <IP_ADDRESS>: A general system error occurred: Unknown error

    Con il presente rilascio il problema è risolto.

  • Le macchine virtuali Linux con una vecchia versione del kernel non funzionano con il driver VMXNET3.
    È possibile che nelle macchine virtuali RHEL 5 con il kernel versione 2.6.18 vengano visualizzati messaggi kernel panic, quando sono connesse a un gruppo di porte trunk e la VLAN guest non è configurata nelle macchine virtuali.

    Con il presente rilascio il problema è risolto.

  • Impossibile creare backup delle macchine virtuali con contenitori docker attivi.
    È possibile che i tentativi di creare snapshot inattivi nei sistemi operativi guest RHEL 7 che eseguono contenitori docker non riescano. Nelle versioni 1.12.x e successive del docker vengono creati mount point speciali per i contenitori. Questi mount point vengono registrati come 'net:[NUMBER]' anziché come percorsi assoluti in /proc/self/mounts nel sistema.

    Nota: per visualizzare il problema monitorato da Red Hat, vedere Red Hat Bugzilla.

    Con il presente rilascio il problema è risolto.

Problemi noti

  • Il programma di installazione di VMware Tools non viene eseguito correttamente in una macchina virtuale FreeBSD 11.0
    In una macchina virtuale FreeBSD 11.0, il programma di installazione di VMware Tools non viene eseguito correttamente e viene visualizzato un messaggio di errore simile al seguente
    "Impossibile avviare i servizi per VMware Tools"
    Nel programma di installazione viene indicato che i servizi di gestione della memoria guest e di blocco del file system non vengono avviati correttamente al termine del processo di installazione di VMware Tools.

    Soluzione: eseguire i passaggi seguenti

    1. Installare VMware Tools senza l'opzione -d. 
    2. Rispondere "No" quando viene chiesto se si desidera che il programma richiami automaticamente il comando per richiamare /usr/local/bin/vmware-config-tools.pl
    3. Prima di eseguire VMware Tools per la prima volta, è necessario eseguire la configurazione richiamando il comando seguente:
      "/usr/local/bin/vmware-config-tools.pl"
    4. Eseguire lo script di configurazione
      /usr/local/bin/vmware-config-tools.pl --skip-stop-start
    5. Eseguire il comando
      echo "answer VMMEMCTL_CONFED no">> /etc/vmware-tools/locations
    6. Avviare VMware Tools
      /usr/local/etc/rc.d/vmware-tools.sh start

Problemi noti delle versioni precedenti

Per visualizzare un elenco di problemi noti delle versioni precedenti, fare clic qui.

  • VMware Tools 10.1.0 non è compatibile con VMware Site Recovery Manager 6.1.1 o versioni precedenti
    L'aggiornamento di VMware Tools alla versione 10.1.0 in una macchina virtuale gestita da VMware Site Recovery Manager 6.1.1 o versioni precedenti causa l'interruzione dei workflow di VMware Site Recovery Manager. Le versioni 6.1.2 e 6.5 di VMware Site Recovery Manager sono compatibili con VMware Tools 10.1.0.

    Soluzione: Aggiornare VMware Site Recovery Manager alla versione 6.1.2 o 6.5 prima di installare o aggiornare VMware Tools alla versione 10.1.0. Se una macchina virtuale è gestita da VMware Site Recovery Manager 6.1.1 o versioni precedenti, evitare di installare o aggiornare VMware Tools alla versione 10.1.0. Questo requisito di compatibilità si applica anche a open-vm-tools 10.1.0 in pacchetto con varie distribuzioni Linux. Per ulteriori informazioni sulla compatibilità, vedere la matrice di interoperabilità dei prodotti VMware.
  • I tentativi di installare VMware Tools in un sistema operativo guest FreeBSD 6.x o 7.x possono non riuscire generando un errore
    I tentativi di installare VMware Tools in un sistema operativo guest FreeBSD 6.x o 7.x possono non riuscire generando un errore simile al seguente:

    Daemon del sistema operativo guest: non riuscito
    Attempting to run vmtoolsd after installation will result in the following error
    "Segmentation fault: 11 (core dumped)"


    Soluzione: Prima di installare VMware Tools 10.1.0 in una macchina virtuale FreeBSD 6.x o 7.x, eseguire i seguenti passaggi
    1. Creare il file, se non esiste
       
       /etc/libmap.conf
    2. Aggiungere quanto segue al file /etc/libmap.conf

       [/usr/local/lib/vmware-tools/]
       libpthread.so.2 libthr.so.2
       libpthread.so libthr.so


    Se VMware Tools 10.1.0 è già installato, eseguire i seguenti passaggi
    1. Aggiornare /etc/libmap.conf come segue

       [/usr/local/lib/vmware-tools/]
       libpthread.so.2 libthr.so.2
       libpthread.so libthr.so
    2. Completare la configurazione eseguendo /usr/local/bin/vmware-config-tools.pl

    Nota:: Questa soluzione non è applicabile a macchine virtuali che eseguono versioni di FreeBSD successive alla 7.x.

  • Common Agent Framework in open-vm-tools non viene creato in Ubuntu 14.04
    Common Agent Framework in open-vm-tools non viene creato in Ubuntu 14.04 con la versione di rabbitmq-c precedente alla 0.8.0

    Soluzione: Aggiornare rabbitmq-c alla versione 0.8.0 o successive per il supporto di TLSv1.2 in Common Agent Framework.
  • I plug-in vmusr non vengono caricati in Solaris 10 Update 11
    Quando si esegue VMware Tools 10.1 nei sistemi operativi guest Solaris 10 U11, i plug-in vmusr seguenti non vengono caricati:
    • libdesktopEvents.so
    • libdndcp.so
    • libresolutionSet.so

    È possibile che questo problema si verifichi anche in Solaris versione 11.2.

    Soluzione: Eseguire l'aggiornamento a Solaris 11.3.
  • Con VMware Tools 10.0.x, è possibile che nel kernel di Linux vengano caricati driver duplicati
    Questo problema si verifica quando i driver vengono installati in /lib/modules/<versione kernel>/ direttamente. Ciò potrebbe causare il rilevamento non corretto di driver da parte di VMware Tools con la conseguente installazione di driver non desiderati.
  • Soluzione: Per risolvere questo problema, installare i moduli nella sottodirectory di /lib/modules/<versione kernel>/ / prima di installare o reinstallare VMware Tools.

    Ad esempio,
    cd /lib/modules/$(uname -r)/
    mkdir foobar
    mv foo.ko bar.ko foobar/
    depmod -a

     

Comprimi l'elenco dei problemi noti in precedenza

check-circle-line exclamation-circle-line close-line
Scroll to top icon