Aggiornate il: 18 GIU 2020

VMware Tools | 18 GIU 2020 | Build 16303738

Verificare la disponibilità di aggiunte e aggiornamenti a queste note di rilascio.

Contenuto delle Note di rilascio

Le note di rilascio riguardano i seguenti argomenti.

Novità

  • Per i problemi risolti in questa versione, fare riferimento alla sezione Problemi risolti.

Rilasci precedenti di VMware Tools

  • Per le versioni precedenti di VMware Tools, vedere la pagina della documentazione di VMware Tools.

Prima di iniziare

  • VMware Tools 11.1.1 supporta i sistemi operativi guest seguenti:
    • windows.iso supporta Windows 7 SP1 o Windows Server 2008 R2 SP1. 
      • VMware Tools 11.1.1 dipende da e include Microsoft Visual C++ Redistributable per Visual Studio 2015, 2017 e 2019. Durante la preparazione del sistema per l'installazione di VMware Tools 11.1.1, Microsoft Visual C++ Redistributable per Visual Studio 2015, 2017 e 2019 viene installato nel sistema come prerequisito. L'installazione o l'aggiornamento a VMware Tools 11.1.1 non sono supportati per le versioni di Windows che non soddisfano i prerequisiti e i clienti devono continuare a utilizzare VMware Tools 10.2.x o versioni precedenti finché non applicano una patch al sistema operativo Windows o non lo aggiornano in modo che soddisfi i prerequisiti per VMware Tools 11.1.1. Fare riferimento all'aggiornamento di Microsoft KB2977003 per i download di Visual C++ più recenti supportati.
      • Prerequisiti a livello del sistema operativo Windows
        • Windows Server 2019
        • Windows Server 2016
        • Windows 10
        • Windows Server 2012 R2 con aggiornamento Microsoft KB2919355
        • Windows 8.1 con aggiornamento Microsoft KB2919355
        • Windows Server 2012 
        • Windows 8
        • Windows Server 2008 R2 Service Pack 1 (SP1)
        • Windows 7 Service Pack 1 (SP1)
    • darwin.iso supporta Mac OS X versione 10.11 e successive.
    • Per informazioni dettagliate su linux.iso, fare riferimento alle Note di rilascio di VMware Tools 10.3.22.
    • Per informazioni dettagliate su solaris.iso, fare riferimento alle Note di rilascio di VMware Tools 10.3.10.
  • Le immagini ISO di VMware Tools per alcuni sistemi operativi guest al termine del loro ciclo di vita sono bloccate. Alcune immagini ISO non sono incluse nel VIB tools-light di ESXi. Per ulteriori dettagli, vedere la pagina Documentazione di VMware Tools. Tutte le immagini ISO di VMware Tools sono disponibili per il download da http://my.vmware.com.
  • VMware Tools per Windows: i file eseguibili (.exe) del programma di installazione a 32 bit e a 64 bit sono disponibili per il download. Questi file consentono di semplificare l'accesso e l'installazione di VMware Tools nei sistemi operativi guest Windows.

Nota importante relativa all'aggiornamento a ESXi 6.5 o versione successiva

Risoluzione dell'incompatibilità e linee guida generali: durante l'aggiornamento degli host ESXi alla versione ESXi 6.5 o successiva, se si utilizzano versioni non recenti di Horizon View Agent, fare riferimento agli articoli della Knowledge Base seguenti:

Internazionalizzazione

VMware Tools 11.1.1 è disponibile nelle lingue seguenti:

  • Inglese
  • Francese
  • Tedesco
  • Spagnolo
  • Italiano
  • Giapponese
  • Coreano
  • Cinese semplificato
  • Cinese tradizionale

Informazioni sul supporto del prodotto

  • L'immagine iso di Windows precedente a Vista per VMWare Tools non è più inclusa nel pacchetto di ESXi. Gli utenti che necessitano dell'immagine iso di Windows precedente a Vista possono scaricarla. Per informazioni sul download, vedere la pagina per il download dei prodotti.

Avviso di interruzione del supporto delle funzionalità

  • Il driver balloon è stato rimosso da VMware Tools 11.1.0 per MacOS.
  • Gli strumenti tar (linux.iso) e gli OSP forniti con VMware Tools 10.3.5 continueranno a essere supportati. Tuttavia, le versioni successive a VMware Tools 10.3.5 includeranno solo le correzioni per gli errori critici e per la sicurezza, ma non il supporto delle nuove funzionalità in questi tipi di VMware Tools (strumenti tar e OSP). È consigliabile che i clienti utilizzino open-vm-tools per i sistemi operativi che supportano open-vm-tools. Per ulteriori informazioni sui diversi tipi di VMware Tools, vedere https://blogs.vmware.com/vsphere/2016/02/understanding-the-three-types-of-vm-tools.html

Nota di compatibilità

  • A partire da VMware Tools versione 10.2.0, l'installazione di VMware Tools basata su script Perl per FreeBSD non è più disponibile. I sistemi FreeBSD sono supportati solo tramite i pacchetti open-vm-tools disponibili direttamente dai repository dei pacchetti FreeBSD. I pacchetti FreeBSD per open-vm-tools 10.1.0 e versioni successive sono disponibili dai repository dei pacchetti FreeBSD.

Supporto della personalizzazione del sistema operativo guest

La Matrice di supporto della personalizzazione del sistema operativo guest presenta i dettagli relativi ai sistemi operativi guest la cui personalizzazione è supportata.

Matrice di interoperabilità

La matrice di interoperabilità dei prodotti VMware fornisce dettagli sulla compatibilità delle versioni correnti e precedenti dei prodotti VMware. La matrice di interoperabilità dei prodotti VMware di VMware Tools 11.1.0 può essere applicata a VMware Tools 11.1.1.

Installazione e aggiornamenti per questo rilascio

È possibile scaricare VMware Tools dalla pagina Download prodotti.

I passaggi per installare VMware Tools variano a seconda del prodotto VMware e del sistema operativo guest installati. Per informazioni sui passaggi generali per l'installazione di VMware Tools nella maggior parte dei prodotti VMware, vedere la pagina relativa alle istruzioni di installazione generali di VMware Tools (1014294). Per configurare productLocker in modo che punti all'archivio dati condiviso, fare riferimento all'articolo KB 2004018.

Per istruzioni specifiche sull'installazione, l'aggiornamento e la configurazione di VMware Tools, consultare la pagina relativa alla documentazione di VMware Tools.

Driver del guest Windows installati da VMware Tools

VMware Tools 11.1.1 supporta le versioni dei driver seguenti in un sistema operativo guest Windows.

Driver VMware Tools 11.1.1
Driver hardware
vmci

9.8.16.0

vsock

9.8.16.0

pvscsi

1.3.15.0

wddm

8.16.07.0008

vmxnet3

1.8.16.0

vmxnet2

2.2.0.0

vmmouse

12.5.10.0

vmusbmouse

12.5.10.0

vmaudio

5.10.0.3506

efifw 1.0.0.0
Driver software
vmrawdsk.sys

1.1.5.0

vmmemctl.sys

7.5.5.0

vmhgfs.sys

11.0.42.0

vsepflt.sys

11.1.1.0

vnetWFP.sys 

11.1.1.0 

glgxi.sys

2.3.0.0

giappdef

2.3.1.0

DLL di sicurezza
vmwsu.dll

2.5.0.0

Problemi risolti

  • Il BSOD intermittente viene visualizzato nelle macchine virtuali guest a causa del driver NSX Network Introspection (vnetWFP) in un ambiente NSX.

    Il driver NSX Network introspection (vnetWFP) può causare l'arresto anomalo del sistema operativo durante l'elaborazione delle connessioni di rete, in genere nell'indirizzo di loopback. Questo comportamento si verifica in VMware Tools 11.0.0 e versioni successive.

    In questa versione il problema è stato risolto.

  • I driver di NSX Guest Introspection (vsepflt e vnetWFP) possono perdere memoria durante l'elaborazione del traffico di rete per i pacchetti ICMP o UDP.

    La perdita di memoria può verificarsi nei driver NSX Guest Introspection (vsepflt e vnetWFP) quando sono installati nell'ambiente NSX. È quindi possibile che i clienti raggiungano i limiti di memoria nei rispettivi sistemi dopo un po' di tempo. Questo problema si verifica in VMware Tools 11.0.0 e versioni successive.

    In questa versione il problema è stato risolto.

  • Vulnerabilità di tipo Denial of Service nell'implementazione Host-Guest File System (HGFS) di VMware Tools per macOS.

    VMware Tools per macOS contiene una vulnerabilità di tipo Denial of Service nell'implementazione Host-Guest File System (HGFS). Il progetto Common Vulnerabilities and Exposures (cve.mitre.org) ha assegnato a questo problema l'identificativo CVE-2020-3972. Per ulteriori informazioni, vedere VMSA-2020-0014.

    In questa versione il problema è stato risolto.

Problemi noti

  • Dopo aver aggiornato a una nuova versione VMware Tools con il parametro del programma di installazione per rimuovere la funzionalità NetworkIntrospection, viene ancora eseguita la versione precedente del servizio di driver vnetflt o vnetWFP.

    Dopo l'aggiornamento, la funzionalità NetworkIntrospection non è presente nel database VMware Tools MSI del sistema, ma il servizio di driver vnetflt o vnetWFP della funzionalità esiste ancora.

    Soluzione:

    Fare riferimento all'articolo KB 78016

    Nota: l'aggiornamento degli strumenti futuri dalla versione 11.1.0 a una versione più recente non includerà il problema.

  • L'aggiornamento di VMware Tools non riesce in Windows 7 SP1 e Windows Server 2008 R2 SP1 senza il supporto della firma del codice SHA-2.

    Microsoft ha modificato la firma del driver Windows in modo che utilizzi l'algoritmo SHA-2 esclusivamente a partire dal 3 dicembre 2019. Di conseguenza, i sistemi Windows legacy senza il supporto della firma del codice SHA-2 non riescono a eseguire la verifica della firma del driver.

    Soluzione:

    Fare riferimento all'articolo KB 78708.

  • L'installazione di VMware Tools 11.1.0 non riesce in una macchina virtuale in cui è installato VMware Horizon Agent 7.7 o versione precedente.

    La configurazione dell'installazione di VMware Tools non riesce e viene visualizzato il messaggio popup: "Impossibile installare il driver SVGA automaticamente. Il driver deve essere installato manualmente." 

    Soluzione:

    Per risolvere questo problema:

    1. Scegliere Configurazione personalizzata.
    2. Deselezionare il driver SVGA.
    3. Installare VMware Tools.

    La configurazione verrà completata correttamente e manterrà il driver SVGA installato esistente. Per reinstallare il driver SVGA in un'installazione di VMware Tools non riuscita, fare riferimento all'articolo KB1016770.

  • L'aggiornamento di VMware Tools si blocca in una macchina virtuale Windows Server 2008.

    Il processo di aggiornamento di VMware Tools si blocca in una macchina virtuale Windows Server 2008. Ciò accade perché l'istanza di 'vcredist' in bundle nel programma di installazione degli strumenti si blocca e non ritorna.

    Soluzione:

    Se si dispone dell'interfaccia di gestione remota di Windows per la macchina virtuale nella rete guest, terminare il processo quando si blocca, ad esempio '"c:\vcredist_x86.exe" /quiet /noRestart -burn.unelevated BurnPipe.{32940ADA-3765-4E48-8624-3DB276BB8083} {D6A63D73-EE4C-4698-8D19-C926D5E854A4} 1088'.

    È inoltre possibile scegliere di terminare manualmente il processo figlio.

  • Il driver glxgi di AppDefense registra un errore nel Visualizzatore eventi

    Il driver glxgi di AppDefense registra nel Visualizzatore eventi un errore simile al seguente:

    "The glxgi service failed to start due to the following error: uA device attached to the system is not functioning."

    Gli eventi si verificano quando l'opzione Integrità guest è disabilitata.

    Soluzione:

    L'evento non influisce in alcun modo sul sistema e può essere ignorato.

  • Avvisi del Visualizzatore eventi generati dai driver di esecuzione dell'avvio di VMware Tools glxgi, pvscsi, vsepflt e vsock 

    Quando si dispone di una macchina virtuale con avvio protetto in cui sono abilitati Microsoft Hyper-V e la sicurezza basata su virtualizzazione tramite Device Guard ed è applicato il criterio di integrità del codice, i driver glxgi, pvscsi, vsepflt e vsock potrebbero generare nel registro eventi avvisi simili ai seguenti.

    Nome registro:      Microsoft-Windows-CodeIntegrity/Operational
    Origine:        Microsoft-Windows-CodeIntegrity

    Registro operativo:

    Avvisi 

    ID evento:      3083    
    Livello:         Avviso

    Descrizione:
    Controllo dell'integrità del codice: nel sistema è caricato il modulo del kernel system32\DRIVERS\vsock.sys che non soddisfa i requisiti di WHQL.
    Contattare l'entità di pubblicazione per verificare la disponibilità di un modulo del kernel compatibile con WHQL. 

    Soluzione:

    Questi avvisi possono essere ignorati. I driver vengono caricati e funzionano in modo normale.

  • L'installazione o l'aggiornamento a VMware Tools 11.1.0 di versioni precedenti a VMware Tools 10.3.0 potrebbe richiedere più tempo e il sistema operativo Windows potrebbe richiedere un riavvio.

    È possibile che il processo di installazione sembri in corso e che venga visualizzato un messaggio simile al seguente:
    "Preparazione di 'VMware Tools' per l'installazione..."

    Durante questo processo, all'utente potrebbe venire richiesto di riavviare il sistema operativo. 

    Soluzione:

    Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo KB 55798.

  • La funzionalità di trascinamento non funziona in Ubuntu.

    La funzionalità di trascinamento non funziona in una macchina virtuale Ubuntu 16.04.4 a 32 bit installata mediante Easy Install. Nello stesso sistema non funziona nemmeno la funzionalità copia e incolla.

    Nota: questo problema si verifica in VMware Tools in esecuzione su Workstation e Fusion.

    Soluzione:

    • Aggiungere l'opzione di avvio del kernel Linux modprobe.blacklist=vmwgfx.
    • Per accedere a risoluzioni più ampie, rimuovere l'opzione svga.guestBackedPrimaryAware = "TRUE" dal file VMX.
  • Il montaggio delle cartelle condivise non è disponibile in una macchina virtuale Linux.

    Se la funzionalità Cartelle condivise viene abilitata in una macchina virtuale Linux mentre è spenta, il montaggio delle cartelle condivise non è disponibile al riavvio.

    Nota: questo problema si verifica in VMware Tools in esecuzione su Workstation e Fusion.

    Soluzione:

    Se la macchina virtuale è accesa, disabilitare e abilitare la funzionalità Cartelle condivise dall'interfaccia.
    Per risolvere il problema definitivamente, modificare /etc/fstab e aggiungere una voce per fare in modo che la funzionalità Cartelle condivise venga montata automaticamente all'avvio.
    Ad esempio, aggiungere la riga:
    vmhgfs-fuse   /mnt/hgfs    fuse    defaults,allow_other    0    0

check-circle-line exclamation-circle-line close-line
Scroll to top icon