L'appliance virtuale VMware Identity Manager accede ai server di aggiornamento VMware mediante Internet. Se la configurazione di rete offre accesso a internet tramite un proxy HTTP, è necessario modificare le impostazioni del proxy per l'appliance.

La modalità di configurazione delle impostazioni del server proxy dipende dal sistema operativo sottostante. VMware Identity Manager 3.3.1 e 3.3.2 utilizzano il sistema operativo SUSE Linux Enterprise Server (SLES), che include l'utilità YaST. VMware Identity Manager 3.3.3 utilizza il sistema operativo Photon, che non include l'utilità YaST.

Consentire al proxy di gestire solo il traffico Internet. Affinché il proxy sia configurato correttamente, impostare il parametro per il traffico interno su no-proxy nel dominio.

Prerequisiti

Verificare di disporre delle informazioni relative al server proxy.

Procedura

  1. Accedere alla console di VMware Identity Manager e passare alla pagina Impostazioni appliance > > Configurazione VA.
  2. Fare clic su Gestisci configurazione, accedere con la password dell'utente amministratore e fare clic su Configurazione proxy.
  3. Abilitare Proxy.
  4. Nella casella di testo Host proxy con porta, immettere il nome del proxy e il numero della porta. Ad esempio, proxyhost.example.com:3128.
  5. Nella casella di testo Host senza proxy, immettere gli host senza proxy a cui è possibile accedere senza passare attraverso il server proxy.
    Utilizzare una virgola per separare i nomi host di un elenco.
  6. Fare clic su Salva.

risultati

I server di aggiornamento VMware sono ora disponibili per l'appliance virtuale VMware Identity Manager