È necessario impostare il binding del sito HTTPS per l’Integration Broker utilizzato con Workspace ONE Access. Per impostare il binding, è necessario un certificato SSL per il server Integration Broker. È possibile ottenere un certificato da un'Autorità di certificazione o creare un certificato autofirmato.

Nota: Se si utilizza la versione per Windows di VMware Identity Manager Connector e si installa Integration Broker nello stesso server del connettore, assicurarsi che le porte di binding HTTP e HTTPS non siano in conflitto con le porte utilizzate dal connettore.

VMware Identity Manager Connector per Windows (versioni 3.3 e 19.03) utilizza sempre la porta 80. Utilizza anche la porta 443, a meno che durante l'installazione non venga configurata un'altra porta. Per ulteriori informazioni sulle porte utilizzate, vedere Installazione e configurazione di VMware Identity Manager Connector 19.03.0.0 (Windows).

È consigliabile installare Integration Broker e il connettore in server diversi.

Prerequisiti

  • Ottenere un certificato SSL per il server Integration Broker. È possibile ottenere un certificato da un'Autorità di certificazione o creare un certificato autofirmato. Installare il certificato nel Microsoft Store nel server Integration Broker.

    Vedere Esempio: Creare un certificato autofirmato utilizzando Gestione IIS e Esempio: creare un certificato autofirmato utilizzando OpenSSL.

    Nota: Se si utilizza la versione per Windows di VMware Identity Manager Connector e si sta installando Integration Broker nello stesso server del connettore, è possibile utilizzare il certificato autofirmato generato durante l'installazione del connettore. Installare il certificato in Microsoft Store e utilizzarlo per il binding HTTPS.

Procedura

  1. In Gestione IIS, nel riquadro a sinistra, fare clic sul sito Web in cui è installato Integration Broker.
    Suggerimento: Per verificare il sito Web corretto, è possibile espandere il sito nel riquadro a sinistra e verificare che Integration Broker sia elencato sotto di esso.
  2. Nel riquadro a destra, sotto Modifica sito, fare clic su Binding.
  3. Aggiungere il binding HTTPS mediante il certificato che è stato creato.
    1. Fare clic su Aggiungi.
    2. Nel campo Tipo , selezionare https.
    3. Se si utilizza IIS 8.0 o versioni successive, verificare che il campo Nome host sia vuoto. Non deve contenere alcun valore.
    4. Nel campo Certificato SSL , selezionare il certificato SSL che è stato creato.
      Per esempio:
      impostare il binding HTTPS

    5. Fare clic su OK.
  4. Riavviare IIS.
    1. Aprire la finestra del prompt dei comandi come amministratore.
    2. Digitare iisreset.

Operazioni successive

Verificare i binding.
  • Verificare che il binding HTTP produca l'output previsto digitando http://hostname /IB/API/RestServiceImpl.svc/ibhealthcheck nella barra degli indirizzi di un browser.

    Output previsto:

    All ok

  • Verificare che il binding HTTPS produca l'output previsto digitando https://hostname /IB/API/RestServiceImpl.svc/ibhealthcheck nella barra degli indirizzi di un browser.

    Output previsto:

    All ok

Nota: In Internet Explorer, l'output All ok non viene visualizzato direttamente. Al contrario, viene scaricato il file di output. Aprire il file per visualizzare l'output.