Per l'autenticazione a due fattori con il servizio VMware Verify, abilitare VMware Verify in Workspace ONE Access e quindi aggiungerlo come metodo di autenticazione in un provider di identità integrato.

Prerequisiti

Per le distribuzioni in locale, per abilitare l'autenticazione a due fattori con il servizio VMware Verify, è necessario aggiungere un token di sicurezza nella pagina VMware Verify e quindi abilitare VMware Verify nel provider di identità integrato. Creare un ticket per il team di supporto di VMware per ricevere il token di sicurezza che abilita VMware Verify. Il personale del team di supporto elabora la richiesta e aggiorna il ticket di supporto con le istruzioni e un token di sicurezza.

Procedura

  1. Nella scheda Gestione identità e accessi della console di Workspace ONE Access, passare a Gestione > Metodi di autenticazione.
  2. Nella colonna Configura di VMware Verify, fare clic sull'icona.
  3. (Distribuzioni in locale) Incollare il token di sicurezza ricevuto nella casella di testo Token di sicurezza.
  4. Selezionare la casella di controllo Abilita VMware Verify.
  5. Fare clic su Salva.

Operazioni successive

Abilitare VMware Verify come metodo di autenticazione in un provider di identità integrato. Vedere Configurazione di un provider di identità integrato in Workspace ONE Access.

Nel criterio di accesso predefinito creare una regola per aggiungere il metodo di autenticazione VMware Verify come secondo metodo di autenticazione nella regola.

(Facoltativo) Personalizzare il logo e l'icona visualizzati nell'applicazione VMware Verify sui dispositivi. Applicare il branding personalizzato alla pagina di accesso di VMware Verify. Vedere la guida all'amministrazione di Workspace ONE Access.