Le Note di rilascio di VMware Workspace ONE UEM forniscono informazioni sulle nuove funzionalità e sui miglioramenti di ciascuna versione. Questa pagina comprende un riepilogo delle nuove funzionalità introdotte nella 1912, oltre a un elenco dei problemi risolti e dei problemi noti

Nuove funzionalità di questa versione

Workspace ONE UEM Console

  • Workspace ONE Access ha preso il posto di VMware Identity Manager.
    Il nostro accesso intelligente per l'area di lavoro digitale è ora denominato Workspace ONE Access.
  • È stata migliorata la risposta della console per i dispositivi eliminati.
    Quando si procede all'eliminazione di un dispositivo dalla console, la risposta visualizzata non nasconde più il nome descrittivo del dispositivo, consentendo di identificarlo.
  • È ora di eseguire l'aggiornamento di .NET Framework alla versione 4.8.
    Per l'aggiornamento automatico di VMware AirWatch Cloud Connector, i server con ACC installato richiedono .NET Framework 4.8.

Android

iOS

  • Mantenere aggiornati i dispositivi iOS scaricando le versioni più recenti e ricche di funzionalità di iOS.
    Gestire gli aggiornamenti del sistema operativo dei dispositivi iOS con il nuovo framework di aggiornamento, che permette di forzare il download e l'installazione di qualsiasi aggiornamento iOS disponibile per il dispositivo. È inoltre possibile informare gli utenti al termine di ogni passaggio. Un nuovo dashboard dei report consente di monitorare l'implementazione di ogni aggiornamento dei dispositivi e di analizzare dispositivi specifici per un elenco più dettagliato degli aggiornamenti per il dispositivo in questione.
  • Interfaccia utente moderna per la registrazione dell'utente e la registrazione personalizzata.
    Gli utenti che si registrano con la registrazione utente appena rilasciata per BYOD e la registrazione personalizzata per i dispositivi aggiunti ad Apple Business Manager usufruiranno di un'interfaccia moderna e aggiornata in linea con la visualizzazione della registrazione di VMware Workspace ONE Intelligent Hub.
  • Controlli aggiuntivi ai dispositivi iOS 13+ aziendali per Wi-Fi e per l'app File.
    È ora possibile forzare il Wi-Fi per i dispositivi iOS 13 con supervisione e impedire le connessioni alle unità di rete dall'app File nel profilo di restrizione.
  • Migliore distribuzione delle app personalizzate grazie alla visualizzazione dei metadati complessi in Workspace ONE UEM Console.
    È ora possibile eseguire la sincronizzazione automatica nei metadati per le app personalizzate aggiunte tramite l'integrazione con Apple Business Manager con una procedura analoga a quella utilizzata per le app pubbliche. Per ulteriori informazioni, consultare Attivazione della gestione delle applicazioni personalizzate.

macOS

  • Il supporto dell'helpdesk è stato semplificato grazie alla soluzione di assistenza remota multipiattaforma.
    Workspace ONE Assist è ora disponibile per macOS. Per ulteriori informazioni, vedere Visualizzazione remota.
  • Funzionalità di sicurezza avanzate per la gestione dell'account amministratore locale con una password casuale univoca per ogni dispositivo visibile nella console di amministrazione.
    Le funzionalità di sicurezza per la gestione dell'account amministratore locale su macOS sono state migliorate. Workspace ONE UEM va oltre e attiva automaticamente una rotazione della password dopo 8 ore da quando qualcuno tenta di visualizzare la password nella console per un determinato dispositivo.
  • I dispositivi privi dei certificati richiesti vengono corretti automaticamente.
    La gestione dello stato desiderato dei certificati macOS è stata migliorata introducendo la correzione automatica dei dispositivi privi dei certificati richiesti. Per ulteriori informazioni, vedere Resilienza dei profili dei certificati.

Windows

  • Il profilo di Windows Update migliorato consente di controllare quando vengono eseguiti gli aggiornamenti dei dispositivi Windows 10.
    Il profilo di Windows Update è stato ottimizzato per offrire una migliore esperienza utente. Il numero di campi è stato ridotto, le opzioni legacy sono state rimosse e il layout è stato parzialmente riorganizzato. Inoltre, è stata aggiunta la nuova opzione Orario di attività massimo che consente di limitare il numero delle ore di attività per gli aggiornamenti dei dispositivi. È inoltre possibile impostare le scadenze di riavvio in base al tipo di aggiornamento con le opzioni di Scadenza riavvio in caso di occupato.
  • La creazione di basi di confronto è più semplice grazie all'interfaccia utente migliorata.
    È stata migliorata l'esperienza utente per la creazione di basi di confronto. La consultazione dei criteri personalizzati è più semplice con il nuovo layout verticale. La revisione dei criteri aggiuntivi è più semplice con il nuovo layout comprimibile.
  • È possibile risalire alla build utilizzata dai dispositivi Windows 10.
    È stata ottimizzata la pagina dei dettagli del dispositivo per mostrare la versione patch più recente o il quarto decimale della versione del sistema operativo dei dispositivi Windows 10 nel campo Numero di build.

Gestione app

  • La raccolta di informazioni dell'app personale dai dispositivi è stata interrotta, anche in caso di applicazione dei criteri di conformità o di controllo dell'app.
    Sono state apportate alcune modifiche alla raccolta di informazioni dell'app personale quando il criterio della privacy è impostato su "Non raccogliere". Per ulteriori informazioni, vedere Impatto delle impostazioni di privacy sui profili di conformità dell'elenco di applicazioni e di controllo delle applicazioni.
  • È stata migliorata l'esperienza dell'utente per l'installazione completa dell'app Windows.
    Ora è possibile scegliere di posticipare i riavvii fino a un momento più conveniente oppure installare più applicazioni e riavviare al termine dell'operazione. Per ulteriori informazioni, consultare Riavvio del dispositivo.

Gestione contenuti

  • La gestione dei modelli manuali esistenti è stata semplificata.
    Ora è possibile aggiungere link a un modello esistente.

Gestione delle e-mail

Dispositivi rugged

  • È stato aggiunto il supporto per i nomi utente di dominio nelle credenziali del relay server Stage Now.
    Ora è possibile utilizzare nomi utente basati su dominio per autenticare i relay server Stage Now. I formati accettati per i nomi utente di dominio sono nomeutente@dominio e dominio\nomeutente. Per ulteriori informazioni, vedere il passaggio 3 in Caratteri speciali di Zebra Stage Now, Android.
  • VMware Launcher è sempre più simile ai Launcher nativi. È possibile aggiungere le icone alla barra delle applicazioni e viceversa durante l'utilizzo di Workspace ONE Launcher.
    Aggiungere un'app alla barra inferiore durante l'utilizzo di Workspace ONE Launcher. Questa barra rimane visibile mentre gli utenti scorrono le varie schermate di Launcher.

Problemi risolti

I problemi risolti sono raggruppati come segue.

1912 Problemi risolti
  • AAPP-7500: Il payload FileVault macOS non funziona come previsto quando le impostazioni internazionali sono impostate su francese. 

  • AAPP-7868: Le restrizioni relative alle impostazioni del payload Security & Privacy non funzionano come previsto per i dispositivi macOS.

  • AAPP-7897: L'API macOS utilizzata per creare un profilo con il payload del codice di accesso non funziona come previsto. 

  • AAPP-8040: Il profilo iOS diventa orfano e rimane sul dispositivo anche dopo l'eliminazione del profilo. 

  • AAPP-8090: Mostra/Nascondi elenco app non funziona come previsto nel payload delle limitazioni iOS.

  • AAPP-8166: Impossibile aggiornare il profilo iOS con il payload del filtro del contenuto quando l'URL contiene una virgola.

  • AAPP-8293: Lo script di inizializzazione DeviceModel non funziona come previsto.

  • AAPP-8343: I profili con Consenti rimozione impostato su "con autorizzazione" non vengono visualizzati nei dispositivi iOS 13.

  • AAPP-8373: Non è possibile salvare i campioni ManagedApplicationList. 

  • AAPP-8405: Non è possibile aggiungere più di un dominio di posta elettronica al payload dei domini gestiti. 

  • AAPP-8425: L'app interna integrata iOS SDK non riesce a recuperare il token durante l'inizializzazione. 

  • AAPP-8484: I dispositivi di macOS DEP rimangono bloccati sulla nuova registrazione senza che il dispositivo sia eliminato in Workspace One UEM.

  • AAPP-8504: Impossibile inviare le notifiche push a tutte le app di produttività Workspace ONE. 

  • AAPP-8620: Supporto di "apns-push-type" per APN tramite HTTP/2. 

  • AAPP-8635: L'interfaccia utente si blocca durante il caricamento di un profilo NetworkUsage che viene fornito in bundle con un altro payload. 

  • AAPP-8700: I dispositivi degli studenti riportano lo stato offline sui dispositivi degli insegnanti a causa della violazione del certificato.

  •  AGGL-5959: Il provider di servizi condivisi presenta ancora l'opzione "Modifica codice d'accesso" sui dispositivi Huawei (Android 7 +). 

  • AGGL-6067: L'evento SoftResetConfirmedUser del dispositivo non viene inviato a Syslog negli ambienti successivi a 9.6, dopo che al dispositivo è stato inviato un comando di riavvio del dispositivo. 

  • AGGL-6524: Quando si crea un profilo di protezione dal ripristino delle impostazioni di fabbrica enterprise, la console UEM fornisce agli amministratori un URL da cui possono ricevere l'ID utente Google dell'account Google attualmente autenticato.

  • AGGL-6537: La registrazione di un dispositivo con il vecchio record nella console non riesce a modificare la nuova data di registrazione. 

  • AGGL-6608: ChromeOS non riesce a recuperare un token di accesso.

  • AMST-19858: I valori di versione dell'applicazione superiori a 32767 visualizzano un errore durante il salvataggio. 

  • AMST-20963: La sincronizzazione manuale dei risultati OMA-DM produce l'errore "Impossibile avviare la sincronizzazione".

  • AMST-21003: Quando si utilizza l'API per caricare un'app Win32, la chiamata beginInstall all'API non riesce se il timeout di installazione è configurato con un valore maggiore di 60.

  • AMST-21028: La versione aggiornata del profilo BitLocker non perviene ai dispositivi.

  • AMST-21080: La rimozione del profilo firewall dalla pagina Dispositivi -> Visualizzazione dettagli -> Profili dà come risultato uno stato "Installazione non riuscita".

  • AMST-21615: I dispositivi utilizzati per la prima volta mostrano un problema di revoca del certificato Entrust. 

  • AMST-21627: Il criterio dei messaggi di accesso interattivo che impedisce agli amministratori di immettere testi legali lunghi visualizza un errore di convalida della lunghezza massima.

  • AMST-22482: La connessione automatica WiFi non funziona per i dispositivi desktop Windows.

  • AMST-22483: I dispositivi Windows non rispettano l'impostazione di logout automatico.

  • AMST-22484: I dispositivi Windows non rispettano l'impostazione di logout automatico.

  • AMST-22481: La connessione automatica WiFi non funziona come previsto per i dispositivi desktop Windows.

  • AMST-22485: I dispositivi Windows non rispettano l'impostazione di logout automatico.

  • AMST-22493: Mancata corrispondenza del numero dei dispositivi assegnati e approvati per gli aggiornamenti di Windows. 

  • AMST-22517: Aggiornare la convalida degli intervalli degli indirizzi remoti nelle regole del firewall per consentire valori di stringa. 

  • AMST-22519: Le regole del firewall eseguono erroneamente il mapping dell'interfaccia utente a SyncML.

  • AMST-22520: Le regole del firewall eseguono erroneamente il mapping dell'interfaccia utente a SyncML.

  • ARES-9779: L'installazione manuale dell'applicazione non funziona come previsto dalla scheda Visualizza dettagli app > Dispositivi.

  • ARES-9890: Sui dispositivi Android 9 come Samsung S10, S8, OnePlus 7 Pro, la console mostra una versione errata del sistema operativo durante una registrazione di catalogo autonoma. 

  • ARES-10519: La pubblicazione di un'applicazione pubblica genera l'errore "Salvataggio non riuscito". 

  • ARES-10634: Se la piattaforma non è specificata, /profiles/search genera un errore. 

  • CMEM-185406: La pagina del Pannello di amministrazione non viene caricata.

  • CMEM-185464: La revoca del token Google presenta dei problemi intermittenti in caso di rimozione dei dati aziendali o di annullamento della registrazione.

  • CMSVC-10846: Impossibile visualizzare la registrazione del gruppo di posizioni quando dalla console si esporta la vista dell'elenco utenti come file CSV.

  • CMSVC-10852: I dispositivi Zebra vengono estromessi casualmente da un gruppo smart che seleziona i dispositivi Android che eseguono le versioni 6.0.1 e 7.1.2.

  • CRSVC-6554: La selezione di filtri diversi per gli eventi del dispositivo sul gruppo globale produce risultati non corretti, incompleti o assenti.

  • CRSVC-7395: Impossibile aggiornare il valore del "numero massimo di nuovi tentativi se in sospeso" nella pagina dell'autorità di certificazione nella console. 

  • CRSVC-7462: La vista elenco dispositivi mostra uno stato di conformità errato.

  • CRSVC-7858: Il criterio di conformità delle app in lista nera non viene visualizzato nell'elenco delle applicazioni.

  •  CRSVC-7692: Boxer per iOS e Android non è in grado di recuperare al primo tentativo il certificato SCEP per l'autenticazione e visualizza l'errore "Impossibile recuperare il certificato".

  • CRSVC-7698: Per la sottoscrizione ai report vengono ricevute più email.

  •  CRSVC-7878: Il processo campione non preleva i dispositivi previsti per il check-in all'interno degli intervalli di campionamento.

  • ENRL-1568: L'utente non viene creato in tempo reale tramite la registrazione HUB e la registrazione si blocca.

  • FCA-189123: Impossibile reimpostare la password quando le "domande di recupero password richieste" sono impostate a 0.

  • FCA-191370: Il ruolo di amministratore personalizzato non rispetta il controllo degli accessi.

  • FCA-191581: Impossibile creare l'amministratore DEP con "> <" nella password.

  • FCA-191775: Impossibile eseguire il report "Dettagli applicazione per dispositivo" sul browser IE11.

  • FCA-191855: Impossibile esportare il report dell'inventario dei dispositivi.

  • FCA-191865: Gli esempi GPS non caricano l'interfaccia effettiva di Bing Maps.

  • FCA-191870: L'eliminazione di dbo.CoreUserDelete richiede molto tempo. 

  • FCA-191917: Il codice di accesso SSO in chiaro è obsoleto ma appare sotto i ruoli utente. 

  • INTEL-13876: ETL | La risincronizzazione non riesce a rimuovere le entità eliminate dalla EntityList.

  • INTEL-15232: Errore di violazione PK della sincronizzazione delle entità ADP.

  • PPAT-5823: Verificare la conformità dei certificati TLS Tunnel Gateway con iOS 13 e macOS Catalina.

  • PPAT-5629: La navigazione nella pagina di configurazione Tunnel visualizza un messaggio di errore. 

  • PPAT-6339: Le chiamate API del metodo di richiesta non vengono eseguite correttamente quando l'URL dell'API è diverso dall'URL della console.

  • SINST-175459: Se sono presenti binding non HTTP, il programma di installazione UEM non riesce a impostare i binding del sito Web. 

  • PPAT-6192: Il programma di installazione patch non riesce e restituisce un errore di vincolo in corrispondenza delle tabelle DTR Tunnel. 

  • PPAT-6372: Non è possibile creare la configurazione di Tunnel quando un nome descrittivo dell'autorità di certificazione corrisponde all'ID di gruppo.

  • PPAT-6409: Il servizio Tunnel non è in grado di aggiungere una nuova chiave di crittografia nel registro per decrittografare la stringa di connessione. 

  • RUGG-7236: Non è possibile modificare un profilo Android Enterprise Launcher quando l'Intelligent Hub di Android viene aggiunto come app nascosta in modalità app singola.

  • RUGG-7258: Durante la compilazione del modulo per generare un codice a barre Honeywell, all'interno della UEM Console, il campo "profilo di staging" non fornisce alcun profilo WiFi creato come profilo "Android".

  • SINST-175455: Il controllo dell'aggiornamento di startModeSuspend e alwaysRunning viene eseguito solo su IIS 8.5 e versioni successive.

19.12.0.1 Problemi della patch risolti
  • AAPP-8886: La registrazione non riesce per i dispositivi Apple quando il piano di query DB cambia in modo che utilizzi l'indice non cluster per la sproc DevicePlatformLookups_List.

19.12.0.2 Problemi della patch risolti
  • ARES-11146: Impossibile inviare le configurazioni dell'app Boxer per le assegnazioni precedenti in cui le configurazioni dell'app non vengono salvate nella tabella dei blob.

  • CRSVC-8730: L'API causa un errore interno del server. 

19.12.0.4 Problemi della patch risolti
  • AAPP-8961: Più di 80K comandi sono in coda da un lungo periodo di tempo, ma non vengono prelevati per l'elaborazione.

  • AMST-23497: Quando un caricamento zip include uno script per il rilevamento, il manifesto del contenuto include anche il componente DecompressZip per lo script, nonostante non sia applicato. 

19.12.0.6 Problemi della patch risolti
  • AAPP-9005: Seeding di macOS Intelligent Hub 19.12.1 in UEM 1912 console. 

  • AAPP-9016: Impossibile installare il profilo delle credenziali di iOS. 

  • AAPP-9029: Le app VPP non vengono installate su un dispositivo registrato in modo personalizzato. 

  • AAPP-9061: La sincronizzazione delle classi non viene eseguita a causa del timeout SQL.

19.12.0.7 Problemi della patch risolti
  • AGGL-6872: Il processo di sincronizzazione di ChromeOS tenta di pubblicare l'estensione per gli utenti senza indirizzi e-mail

  • ENRL-1759: L'utente non viene creato in tempo reale tramite la registrazione HUB e quindi la registrazione non riesce

19.12.0.8 Problemi della patch risolti
  • CRSVC-9187: Notifiche multiple attivate in base al criterio di conformità di MDM TOU. 

  • CRSVC-9097: I certificati CA di terze parti vengono memorizzati nella cache tramite ID dispositivo per le app SDK che causano problemi con CICO. 

19.12.0.10 Problemi della patch risolti
  • CMSVC-13017: Impossibile aggiornare gli attributi utente a causa di un timeout SQL e di più chiamate simultanee.

19.12.0.11 Problemi della patch risolti
  • ARES-11560: La rimozione della mappatura di iOS Outlook ExternalAppAssignment non funziona come previsto. 

  • CRSVC-9633: Il rinnovo manuale del certificato non viene revocato sul vecchio certificato. 

19.12.0.12 Problemi della patch risolti
  • CRSVC-10020: La sproc di salvataggio dello stato di conformità del dispositivo non riesce a salvare lo stato a causa della modifica dell'ID di concorrenza.

19.12.0.13 Problemi della patch risolti
  • AAPP-9656: L'aggiornamento a Workspace ONE UEM 1912+ attiva la reinstallazione dei profili dei certificati macOS.

19.12.0.14 Problemi della patch risolti
  • AAPP-9765: L'opzione Elimina dispositivo non cancella i dati dal dispositivo in rare occorrenze quando il dispositivo esegue il check-in subito prima che venga emesso il comando. 

19.12.0.16 Problemi della patch risolti
  • AAPP-10082: APN per HTTP/2. 

19.12.0.17 Problemi della patch risolti
  • AMST-27379: La registrazione del dispositivo si blocca mentre è in corso. 

19.12.0.18 Problemi della patch risolti
  • AGGL-8234: Profili Android rimossi durante la registrazione e ritardo nella distribuzione dopo la registrazione. 

  • AGGL-8235: Lo stato di conformità non è disponibile per i dispositivi AFW quando non sono presenti criteri di conformità.

19.12.0.19 Problemi della patch risolti
  • AGGL-8543: Lo stato di conformità rimane "controllo di conformità in sospeso". 

19.12.0.20 Problemi della patch risolti
  • AAPP-11206: Il profilo di gestione del dispositivo non viene rimosso dal dispositivo al momento della rimozione dei dati aziendali. 

  • AAPP-11219: Dispositivi cancellati facendo clic sull'endpoint di check-in. 

19.12.0.21 Problemi della patch risolti
  • AAPP-11408: I dispositivi iOS effettuano il check-in continuamente durante la verifica della presenza di aggiornamenti del sistema operativo disponibili. 

19.12.0.22 Problemi della patch risolti
  • CRSVC-18461: Risoluzione dei problemi di crittografia o firma su Servizi dispositivo, che causano errori di comunicazione del dispositivo dovuti a recenti modifiche in .NET Framework rilasciate nell'ambito degli ultimi aggiornamenti di Windows.

19.12.0.23 Problemi della patch risolti
  • CRSVC-19543: Tutti i certificati sono in uno stato sconosciuto.

Problemi noti

  • AAPP-8725: La pagina dei dettagli del dispositivo iOS visualizza un report IMEI errato per un dispositivo multi-SIM iOS (e-sim). 

     Quando viene utilizzata l'e-sim sui dispositivi iOS, viene visualizzato lo stesso numero IMEI sia per la SIM fisica che per l'e-sim nelle reti. 

  • AAPP-8554: Le app VPP non vengono installate sugli iPod anche se i dispositivi supportati includono iPhone e iPod touch. 

     Le licenze non vengono associate come previsto e il comando di installazione dell'app non viene messo in coda per i modelli di iPod.

  • AGGL-6074: L'inserimento nella lista nera o bianca e la registrazione con il numero di serie/IMEI non funziona sui dispositivi Android Q nel profilo di lavoro di AE.

    In Android Q, Google ha rimosso la possibilità per l'hub di ottenere il numero di serie e il numero IMEI per la registrazione del profilo di lavoro fino a quando tale profilo non viene creato. Di conseguenza, tutte le regole impostate per la lista nera, la lista bianca e la registrazione non vengono applicate durante il processo di registrazione.

  • AMST-21542: Per determinati utenti, il criterio di conformità visualizza "Non disponibile" nella visualizzazione dell'elenco dei dispositivi.

    Se si utilizza la registrazione tramite staging e non si impostano i criteri di conformità, questi vengono visualizzati come non disponibili nella pagina di visualizzazione dell'elenco dei dispositivi.

    Come soluzione alternativa, impostare i criteri di conformità e lo stato verrà aggiornato correttamente. 

  • AMST-22894: L'opzione relativa al trigger del sensore mostra un'altra opzione con il nome "Sconosciuto" insieme all'evento e alla pianificazione.

    L'evento di attivazione dell'opzione relativa ai dettagli del sensore visualizza "Sconosciuto"  nella procedura guidata di creazione del sensore. 

  • AMST-22900: La base di confronto personalizzata con criterio aggiunto passa allo stato di conformità "Non disponibile" quando LGPO è mancante.

    Se LGPO non è presente per la linea di confronto personalizzata, la conformità verrà letta come non disponibile nel dashboard della console

    Come soluzione alternativa, creare i criteri di conformità e aggiungere LGPO

  • RUGG-7435: Quando i file vengono caricati tramite più schede del browser, vengono create più copie di un file.

    L'aggiunta di file tramite Dispositivi > Provisioning > Componenti > File/Azioni in più schede del browser può causare il caricamento di più copie dei file nella Workspace ONE UEM Console.

    Come soluzione alternativa, aggiungere i file tramite una singola scheda del browser, anziché più schede simultanee.

  • PPAT-6208: Le configurazioni di Tunnel condividono lo stesso gatewayUID.

    Due configurazioni di Tunnel condividono lo stesso gatewayUID in uno scenario specifico. 

  • MACOS-1887: Impossibile distribuire Intelligent Hub (installazione automatica dopo la registrazione), pacchetti bootstrap e app Apple Business Manager (VPP) su macOS 11 Big Sur

    La chiave "Richiedi password amministratore per installare/aggiornare le app" (restrict-store-require-admin-to-install) è obsoleta in macOS 10.14. In macOS 11 Big Sur, l'installazione di un profilo con questa chiave, purtroppo, causerà un errore delle app distribuite tramite comandi MDM nativi. 

    Come soluzione alternativa, deselezionare l'impostazione "Richiedi password amministratore per installare/aggiornare le app" in qualsiasi profilo di restrizioni macOS distribuito su un dispositivo macOS 11 o versioni successive.

  • CMCM-188952: La data di scadenza di un file è sempre il giorno dopo quella impostata nella console.

    Impostare una data di scadenza per qualsiasi file nella sezione Contenuti gestiti della console. Sincronizzare il dispositivo e controllare le informazioni del file. La data di scadenza di un file è sempre il giorno dopo quella impostata in UEM Console. 

    Come soluzione alternativa, impostare la data un giorno prima della data di scadenza prevista. 

check-circle-line exclamation-circle-line close-line
Scroll to top icon