Il provisioning fornisce la gestione automatica degli utenti di un'applicazione da un'unica posizione. Gli adattatori di provisioning consentono alle applicazioni Web di recuperare informazioni specifiche dal servizio Workspace ONE UEM in base alle necessità. Se il provisioning è abilitato per un'applicazione Web, quando si autorizza un utente all'applicazione nel servizio Workspace ONE UEM, viene eseguito il provisioning di tale utente nell'applicazione Web. Il servizio Workspace ONE UEM comprende attualmente adattatori di provisioning per Microsoft Office 365.Il servizio Workspace ONE UEM comprende attualmente adattatori di provisioning per Microsoft Office 365. Completare i passaggi seguenti per configurare l'adattatore di provisioning per Office 365.

Procedura

  1. Passare ad App e libri > Applicazioni > Web > SaaS e selezionare Nuova.
  2. Nella scheda Definizione cercare Office 365. Completare la scheda Definizione e scegliere Avanti. Per ulteriori informazioni, consultare Aggiungere applicazioni SaaS nella Console di Workspace ONE UEM.
  3. Completare le caselle di testo nella scheda Configurazione. Per ulteriori informazioni, consultare Aggiungere applicazioni SaaS nella Console di Workspace ONE UEM.
  4. Abilitare Configura provisioning. Per impostazione predefinita, la configurazione del provisioning è disabilitata. Dopo la selezione, le schede Configura provisioning, Provisioning, Provisioning utente,༔ e Provisioning di gruppo vengono aggiunte alla navigazione sinistra.
  5. Aggiungere Criteri di accesso client per i client Office 365. Per informazioni, consultare Aggiungere applicazioni di Office 365 con un criterio di accesso client.
  6. Nella scheda Provisioning, selezionare Abilita Provisioning e immettere le informazioni riportate di seguito.
    Impostazione Descrizione
    Dominio di Office 365 Immettere il nome del dominio di Office 365. Ad esempio esempio.com. Viene effettuato il provisioning degli utenti in questo dominio.
    ID client applicazione Immettere l'AppPrincipalId ottenuto durante la creazione dell'utente dell'entità principale.
    Segreto client applicazione Immettere la password creata per l'utente dell'entità principale.
  7. Per impostazione predefinita, l'opzione Provisioning con licenza è disabilitata. Selezionando Provisioning con licenza, è possibile immettere le informazioni riportate di seguito.
    Impostazione Descrizione
    ID SKU Immettere le informazioni SKU.
    Rimuovi licenza dopo deprovisioning Selezionare l'opzione se si desidera rimuovere la licenza quando si annulla il provisioning dell'applicazione di Office 365.
  8. Per verificare che il tenant di Office 365 possa essere raggiunto, selezionare Esegui test di connessione.
  9. Selezionare Avanti.
  10. Nella scheda Provisioning utente, selezionare gli attributi con cui eseguire il provisioning degli utenti in Office 365.
    Assicurarsi che i seguenti attributi di Active Directory obbligatori siano configurati su uno dei nomi di attributo obbligatori nella pagina Attributi utente.
    • L'attributo Nickname posta deve essere univoco all'interno della directory e non può contenere caratteri speciali. Mappare l'attributo Nickname posta al nome utente. Una volta mappato, non modificare il Nickname posta.
    • L'attributo objectGUID è un attributo personalizzato che deve prima essere aggiunto all'elenco degli attributi utente. L'ObjectGUID viene mappato sull'attributo GUID.
    • Selezionare Aggiungi valore mappato se si desidera aggiungere un Nome attributo e un Valore.
    Nota: l'UPN (UserPrincipalName) viene creato automaticamente. Il valore mappato non è visibile. L'adattatore di provisioning aggiunge il dominio di Office 365 al valore dell'attributo mailNickname (user.userName) per creare l'UPN. Viene aggiunto come nome utente +@+ O365_nomedominio. Ad esempio, jdow@office365esempio.com
  11. Selezionare Avanti.
  12. Nella schermata Provisioning gruppo è possibile completare l'attività di Provisioning gruppo. Quando viene eseguito il provisioning di un gruppo in Office 365, il gruppo è sottoposto a provisioning come gruppo di sicurezza. Viene eseguito il provisioning dei membri del gruppo come utenti, se questi non esistono nel tenant di Office 365. Il gruppo non è autorizzato per le risorse quando sottoposto a provisioning. Se si desidera autorizzare il gruppo per le risorse, creare il gruppo e quindi autorizzare le risorse per quel gruppo. Selezionare Aggiungi gruppo e completare i passaggi riportati di seguito.
    1. Nella casella di testo Seleziona gruppo, cercare il gruppo di cui effettuare li provisioning in Office 365.
    2. Nella casella di testo Nickname posta, immettere un nome per questo gruppo. Il nickname viene utilizzato come un alias: non sono consentiti caratteri speciali.
    3. Selezionare Salva.
    È possibile annullare il provisioning di un gruppo nell'applicazione di Office 365. Il gruppo di sicurezza viene rimosso dal tenant di Office 365. Gli utenti del gruppo non vengono eliminati. Per annullare il provisioning di un gruppo, selezionare il gruppo di utenti e scegliere Annulla provisioning .
  13. Selezionare Avanti per visualizzare la scheda Riepilogo.
  14. Selezionare Salva per salvare le configurazioni o Salva e assegna per distribuire Office 365 a utenti e gruppi configurati dal sistema di Active Directory.