Un'alternativa molto vantaggiosa ai gruppi utente personalizzati senza l'integrazione di Active Directory è rappresentata dall'integrazione dei gruppi utente basata sulla struttura Active Directory esistente.

Una volta importati i gruppi utente dei servizi di directory esistenti come gruppi utente di Workspace ONE UEM, puoi eseguire attività nelle seguenti.

  • Gestione utenti: inserisci riferimenti ai gruppi dei servizi di directory esistenti (ad es., gruppi di sicurezza o elenchi di distribuzione) e allinea la gestione degli utenti di Workspace ONE UEM con i sistemi organizzativi esistenti.
  • Profili e criteri: assegna profili, applicazioni e criteri a gruppi utente in una distribuzione Workspace ONE UEM.
  • Aggiornamenti integrati: aggiorna automaticamente le assegnazioni del gruppo utente in base alle modifiche apportate all'appartenenza al gruppo.
  • Autorizzazioni del manager: imposta le autorizzazioni del manager affinché solo gli amministratori approvati possano modificare le assegnazioni di profili e criteri di particolari gruppi utente.
  • Registrazione: consenti agli utenti di registrarsi utilizzando le proprie credenziali e assegna loro automaticamente un gruppo.

L'amministratore deve designare un gruppo esistente come posizione radice principale da cui gestirà i dispositivi e gli utenti. I servizi di directory devono essere abilitati al livello di questo gruppo radice.

Puoi aggiungere i tuoi gruppi di servizi di directory esistenti a Workspace ONE UEM. Nonostante l'integrazione non determini automaticamente la creazione di account utente per ciascuno dei tuoi account di servizi di directory, assicura comunque che questi vengano riconosciuti in Workspace ONE UEM come gruppi utente. Puoi utilizzare questo gruppo per limitare il numero di utenti che potranno registrarsi.

Per ulteriori informazioni sull'aggiunta di gruppi utenti in massa, consulta Importazione batch di gruppi utente.