Le funzionalità dei dispositivi condivisi/dispositivi multi-utente in Workspace ONE UEM powered by AirWatch garantiscono che la sicurezza e l'autenticazione siano attive per ogni utente finale univoco. I dispositivi condivisi possono consentire solo a specifici utenti finali di accedere a informazioni sensibili.

L'assegnazione di un dispositivo a tutti i dipendenti in alcune organizzazioni può essere costoso. Workspace ONE UEM powered by AirWatch consente di condividere un dispositivo tra più utenti finali in due modi: mediante un'unica configurazione fissa per tutti gli utenti finali o tramite un'impostazione di configurazione unica per i singoli utenti.

Quando si gestiscono dispositivi condivisi, è necessario configurarli con le impostazioni e le limitazioni applicabili prima di distribuirli agli utenti finali. Una volta distribuito, Workspace ONE UEM utilizza un semplice processo di accesso o di disconnessione dei dispositivi condivisi in cui gli utenti finali, per poter accedere, dovranno inserire i servizi di directory o le credenziali dedicate. Il ruolo dell'utente finale determina il livello di accesso alle risorse aziendali quali contenuti, funzionalità e le applicazioni. Ciò assicura la configurazione automatica delle funzionalità e delle risorse disponibili all'utente, una volta che ha effettuato l'accesso.

Le funzioni di accesso/disconnessione sono autonome all'interno di Workspace ONE Intelligent Hub. L'autonomia garantisce che lo stato della registrazione non sia mai compromesso e che il dispositivo sia gestito se in uso o meno.

Vantaggi dei dispositivi condivisi

I dispositivi condivisi tra più utenti presentano alcuni vantaggi comuni in termini di funzionalità e sicurezza, che li rendono una soluzione conveniente per sfruttare al meglio le potenzialità della mobilità aziendale.

Funzionalità

  • Personalizzare l'esperienza di ciascun utente finale senza perdere le impostazioni aziendali.
  • Accedere a un dispositivo lo configura con l'accesso aziendale e impostazioni, applicazioni e contenuti specifici in base al ruolo dell'utente finale e al gruppo.
  • Consentire un processo di accesso e disconnessione autonomo in Workspace ONE Intelligent Hub o Workspace ONE Access.
  • Dopo la disconnessione dell'utente finale dal dispositivo, le impostazioni di configurazione di quella sessione vengono ripristinate. Il dispositivo è quindi pronto per l'accesso da parte di un altro utente finale.

Sicurezza

  • Fornire ai dispositivi le impostazioni dei dispositivi condivisi prima di consegnarli agli utenti finali.
  • Eseguire l'accesso e la disconnessione dai dispositivi senza influire sulla loro registrazione in Workspace ONE UEM.
  • Autenticare gli utenti finali durante l'accesso con le credenziali dei servizi di directory o credenziali Workspace ONE UEM dedicate.
  • Eseguire l'autenticazione degli utenti finali utilizzando Workspace ONE Access.
  • Gestire i dispositivi anche se non è stato effettuato l'accesso.

Piattaforme che supportano i dispositivi condivisi

I seguenti dispositivi supportano le funzionalità dei dispositivi condivisi/dispositivi multi-utente.

  • Android 4.3+
  • Dispositivi iOS con Workspace ONE Intelligent Hub v4.2 e superiori,
  • Dispositivi macOS con Workspace ONE Intelligent Hub v2.1 e superiori.