Spesso, le applicazioni interne sono sviluppate per l'esecuzione di attività specifiche dell'azienda. La rimozione improvvisa di queste applicazioni può essere motivo di frustrazione e causare l'interruzione dell'attività. È possibile impedire la rimozione di applicazioni interne importanti tramite la protezione dalla rimozione delle applicazioni. La funzione di protezione dalla rimozione delle applicazioni assicura che il sistema non rimuova applicazioni business critical senza l'approvazione dell'amministratore e sospenda i comandi di rimozione delle app in base ai valori di soglia.

Il sistema di protezione dalla rimozione delle applicazioni esamina la coda dei comandi di rimozione alla ricerca di valori pari o superiori ai valori di soglia. Diversi cambiamenti dello stato delle applicazioni o dei gruppi possono attivare i comandi per la rimozione dell'applicazione. Ad esempio, i comandi di rimozione delle applicazioni si attivano quando si modificano i gruppi smart, si pubblicano, si disattivano, si ritirano o si eliminano le applicazioni e così via. Attenersi alla seguente procedura per configurare la protezione dalla rimozione delle applicazioni in un gruppo a livello di cliente o inferiore nella Workspace ONE UEM Console.

Prerequisiti

È possibile utilizzare i valori predefiniti o specificare i limiti raggiunti i quali il sistema sospende i comandi di rimozione delle applicazioni. Queste azioni impediscono al sistema di rimuovere le applicazioni interne associate dai dispositivi. Finché l'amministratore non interviene sui comandi di rimozione delle app sospesi, il sistema non rimuove le applicazioni interne. In genere, i valori di soglia si applicano agli ID bundle e a livello di gruppo del tipo di cliente e vengono ereditati dai sotto gruppi. Quando si impostano e si utilizzano i valori di soglia, prendere in considerazione queste caratteristiche in modo da intraprendere azioni consapevoli sulle applicazioni e disporre delle autorizzazioni necessarie per agire sui comandi di rimozione delle app. Poiché il sistema applica i valori di soglia per ID bundle, è possibile che un'applicazione abbia nomi variabili ma mantenga comunque lo stesso ID bundle.
Nota: Gli amministratori non possono ignorare i valori di soglia nei sotto gruppi. Il posizionamento degli amministratori nella gerarchia dei gruppi determina i ruoli e le azioni a loro disposizione. Gli amministratori dei sotto gruppi possono intervenire sui comandi di rimozione dei gruppi a loro assegnati. Gli amministratori dei gruppi principali possono modificare i valori e intervenire sui comandi di rimozione nel gruppo principale e nei sotto gruppi.

Procedura

  1. Selezionare Gruppi e impostazioni > Tutte le impostazioni > App > Workspace ONE > Protezione rimozione app.
  2. Immettere le seguenti impostazioni di soglia:
    Impostazione Descrizione
    Dispositivi interessati Inserire il numero massimo di dispositivi in cui è possibile rimuovere un'applicazione critica senza compromettere l'attività dell'azienda.
    Entro (minuti) Inserire il numero massimo di minuti richiesti affinché il sistema invii i comandi di rimozione, prima che la rimozione di un'applicazione critica impedisca ai dispositivi di eseguire le attività aziendali.
    Modello email Selezionare un modello di notifica email e personalizzarlo come richiesto. Il sistema include il modello Notifica raggiungimento limite rimozione app, che è specifico per la protezione dalla rimozione delle app.
    Invia email a Inserire gli indirizzi email che riceveranno le notifiche relative alla sospensione dei comandi di rimozione, affinché i destinatari possano intraprendere azioni nel registro di rimozione delle app.
  3. Salva le impostazioni.