Workspace ONE UEM permette di distribuire le applicazioni come gestite e non gestite. La console Workspace ONE UEM Console può eseguire per i documenti gestiti compiti particolari che non può eseguire per i contenuti non gestiti.

Spiegazione di App gestite

Utilizzare la funzionalità delle applicazioni pubbliche di Workspace ONE UEM per cercare e caricare le applicazioni pubbliche dagli App Store. Se si utilizza un altro modo per aggiungere le applicazioni pubbliche ai dispositivi, Workspace ONE UEM non gestirà tali applicazioni. La gestione delle funzionalità include quanto segue:

  • Distribuzione automatica delle applicazioni sui dispositivi mediante un catalogo per l'installazione.
  • Distribuzione delle versioni di applicazioni.
  • Presentazione delle applicazioni nei cataloghi in modo che gli utenti dei dispositivi possano accedervi e installarle senza difficoltà.
  • Monitoraggio delle installazioni delle applicazioni e push dell'installazione dalla console.
  • Per rimuovere le applicazioni dai dispositivi, conservandole però in Workspace ONE UEM, è possibile disattivare le applicazioni pubbliche.
  • Eliminare le applicazioni e tutte le relative versioni da Workspace ONE UEM e dai dispositivi.

Vantaggi della gestione

Workspace ONE UEM può gestire la maggior parte delle applicazioni, a meno che non esista un motivo specifico della piattaforma che lo impedisce oppure se si caricano contenuti pubblici senza prima cercarli in un App Store.

  • Contenuti gestiti
    • Distribuzione - Workspace ONE UEM esegue il push dei contenuti gestiti sui dispositivi utilizzando un catalogo. Il catalogo installa i contenuti automaticamente o li rende disponibili per il download in base alla modalità push configurata.
    • Rimozione - Workspace ONE UEM può rimuovere i contenuti gestiti dai dispositivi.
  • Contenuti non gestiti
    • Distribuzione - Workspace ONE UEM deve indirizzare gli utenti finali verso un App Store tramite il catalogo per scaricare i documenti.
    • Rimozione - Workspace ONE UEM non può rimuovere i contenuti non gestiti dai dispositivi.