Utilizzare la funzionalità Aggiungi versione per aggiornare le versioni delle applicazioni interne in modo da incorporare nuove funzionalità e correzioni, eseguire test di versioni Beta e applicare gli standard di conformità aziendali. Il controllo delle versioni offre molti vantaggi per il testing e la conformità. È possibile eseguire il push delle versioni beta a scopo di test e consentire ai dispositivi Apple iOS di eseguire il rollback a una versione precedente È inoltre possibile eseguire il push di versioni approvate o conformi delle applicazioni.

Nota: Il sistema è in grado di riconoscere una versione diversa di un'applicazione senza utilizzare l'opzione Aggiungi versione. Tuttavia, i file EXE e ZIP possono essere alcune delle eccezioni in quanto la console di UEM non può interpretare il pacchetto. Se si aggiunge una versione diversa dell'applicazione come se fosse nuova, il sistema visualizza la casella di controllo Ritira versioni precedenti nella scheda Dettagli.

Quando si aggiunge una nuova versione di un'applicazione, nella scheda Dettagli sarà possibile visualizzare quanto segue:

  • Versione UEM caricata: questo identificativo è la versione UEM che si sta caricando nella console
  • Assegnazioni copiate da: questo identificativo è la versione che precede immediatamente la versione caricata, dalla quale la versione caricata eredita le assegnazioni
  • Versione più recente: questo identificativo è in genere la versione con il numero più alto e viene distribuita ai dispositivi che si registrano nel gruppo assegnato.

Esempio di controllo delle versioni - Test di versioni beta

Distribuire più versioni per il test delle applicazioni. Caricare una versione beta di un'applicazione e distribuirla agli utenti beta, rendendo allo stesso tempo disponibile una versione non beta per gli utenti normali. Dopo il test della versione beta, è possibile sostituire la versione non beta esistente con la versione testata.

Recupero del valore della versione dell'app

Workspace ONE UEM ottiene la versione dell'applicazione che viene visualizzata nel campo Versione app da varie posizioni, in base alla piattaforma. Non è possibile caricare versioni duplicate di un'app.

Tabella 1. Posizione del valore Versione file secondo piattaforma
Piattaforma Parametro Disponibile in
Android versionName visualizza la versione dell'app, ma versionCode controlla la possibilità di gestire la versione Pacchetto .apk

iOS

macOS

CFBundleVersion

CFBuildShortVersionString

info.plist
Windows Desktop Versione="X.X.X.X" AppManifest.xml
Windows Phone Versione="X.X.X.X" WMAppManifest.xml

Versione dell'applicazione e incremento

È possibile caricare più versioni di un'applicazione indipendentemente dal numero di Versione app, ma per la maggior parte delle piattaforme, Versione app controlla la distribuzione dell'applicazione. Workspace ONE UEM gestisce la versione di UEM caricata in base al valore di Versione app.

Tabella 2. Funzionamento dell'incremento della versione dell'applicazione
Piattaforma Versione app
Android versionCode deve aumentare perché il downgrade delle versioni non è supportato.

Workspace ONE UEM può accettare applicazioni con valori versionCode più bassi. Tuttavia, gestisce le assegnazioni in base all'ordine della Versione app.

Ad esempio, se si è distribuita la Versione app 3.1 di un'applicazione, nella console è ancora presente una Versione app meno recente 1.1 e si carica la Versione app 2.1, Workspace ONE UEM gestisce le versioni con questi comportamenti.
  • Esegue la migrazione delle assegnazioni dalla versione 1.1 (Assegnazioni copiate da) alla 2.1 (Versione UEM caricata).
  • Se ai dispositivi sono assegnate la 2.1 e 3.1 (e sono entrambe attive), Workspace ONE UEM invia comandi di installazione per la 3.1 (versione più recente) dato che è la versione più recente che i dispositivi possono ricevere.
  • Quando si seleziona Ritira versione precedente durante il caricamento della 2.1, la console ritira la 1.1 (Assegnazioni copiate da) e non la 3.1 (versione più recente).

iOS

macOS

BundleVersion o BuildShortVersionString possono aumentare o diminuire perché il downgrade delle versioni è supportato.
Nota: macOS non supporta il downgrade a una versione precedente di un'app.

È possibile caricare una versione inferiore dell'applicazione ed eseguirne il push come versione disponibile.

Windows Desktop Versione app="X.X.X"; i primi tre decimali devono aumentare perché il downgrade delle versioni non è supportato.
Workspace ONE UEM può accettare le applicazioni con valori di Versione app inferiori. Tuttavia, gestisce le assegnazioni in base all'ordine della Versione app.
  • Esegue la migrazione delle assegnazioni dalla versione precedente alla Versione UEM caricata (quella che si sta caricando).
  • Se ai dispositivi sono assegnate la Versione UEM caricata e la versione più recente (e sono entrambe attive), Workspace ONE UEM invia comandi di installazione per la versione del file più recente dato che è la versione con il numero più alto che i dispositivi possono ricevere.
  • Quando si seleziona Ritira versione precedente durante il caricamento della nuova versione del file, la console ritira la versione precedente e non la versione più recente.
Windows Phone Versione="X.X.X.X"; i primi quattro decimali devono aumentare perché il downgrade delle versioni non è supportato.
Workspace ONE UEM può accettare le applicazioni con valori di Versione app inferiori. Tuttavia, gestisce le assegnazioni in base all'ordine della Versione app.
  • Esegue la migrazione delle assegnazioni dalla versione precedente alla Versione UEM caricata (quella che si sta caricando).
  • Se ai dispositivi sono assegnate la Versione UEM caricata e la versione più recente (e sono entrambe attive), Workspace ONE UEM invia comandi di installazione per la versione del file più recente dato che è la versione con il numero più alto che i dispositivi possono ricevere.
  • Quando si seleziona Ritira versione precedente durante il caricamento della nuova versione del file, la console ritira la versione precedente e non la versione più recente.

È possibile distribuire più versioni per testare le applicazioni. Caricare una versione beta di un'applicazione e distribuirla agli utenti beta, rendendo allo stesso tempo disponibile una versione non beta per gli utenti normali. Dopo il test della versione beta, è possibile sostituire la versione non beta esistente con la versione testata.

Gestire il controllo della versione dell'applicazione interna

Il controllo della versione consente di gestire le modifiche apportate ai file nel tempo. Workspace ONE UEM usa due valori di versioni differenti per gestire il controllo delle versioni delle app interne. Il numero di Versione app è la versione codificata impostata dallo sviluppatore dell'applicazione. Il numero di Versione UEM dell'applicazione impostata da Workspace ONE UEM console. Deriva dal numero della Versione app e viene utilizzato per determinare l'ordine di tutte le versioni nella console in modo che le assegnazioni possano essere ereditate correttamente.

Mantenere più versioni dell'applicazione interna

È possibile controllare le versioni delle applicazioni interne con Aggiungi versione e Ritira versioni precedenti. Workspace ONE UEM può sostituire un'applicazione interna sui dispositivi, ma non distribuisce più versioni ai dispositivi. È possibile disporre di più versioni attive nella console per la gestione. La sostituzione di una versione ritirata dipende dal valore della Versione app. Se si desidera utilizzare più versioni di un'applicazione in UEM console, non selezionare la casella di controllo Ritira versioni precedenti nella scheda Dettagli. Questa casella di controllo compare quando si aggiunge una versione di un'applicazione. Se non si seleziona Ritira versioni precedenti e si aggiunge una versione dell'applicazione, Workspace ONE UEM assegna la Versione app con valore più alto ai dispositivi. È possibile disattivare versioni dell'applicazione invece di ritirarle per rimuoverle dalle assegnazioni dei dispositivi.

Per gestire più versioni dell'applicazione interna in Workspace ONE UEM Console, attenersi alla procedura seguente:

  1. Selezionare Risorse > App > Native, quindi scegliere la scheda Interne.
  2. Fare clic sull'applicazione e selezionare la visualizzazione Dettagli, quindi scegliere Aggiungi versione.
  3. Caricare il file aggiornato.
  4. Configurare la casella di controllo Ritira versioni precedenti nella scheda Dettagli.
    Impostazione Descrizione
    Abilitare Ritira versioni precedenti Workspace ONE UEM annulla l'assegnazione della Versione app con il valore inferiore e assegna ai dispositivi la Versione app con il valore più alto. La versione con il valore inferiore non è disponibile per la distribuzione in Workspace ONE UEM Console.

    Apple iOS è un'eccezione. Questi dispositivi possono ricevere una Versione app con valori inferiori assegnata attraverso il ritiro delle versioni precedenti nella Workspace ONE UEM Console.

    Disabilitare Ritira versioni precedenti Workspace ONE UEM annulla l'assegnazione della Versione app con il valore inferiore e assegna ai dispositivi la Versione app con il valore più alto. Se è ancora attiva, la versione con il valore inferiore è disponibile per la distribuzione in Workspace ONE UEM Console
  5. Selezionare Salva e assegna per usare la funzionalità di distribuzione flessibile.

Eseguire il rollback delle versioni utilizzando Ritira e Disattiva

Workspace ONE UEM utilizza l'opzione Ritira versioni precedenti per il rollback delle applicazioni Apple iOS a una versione precedente contrassegnata come attiva. Il rollback delle versioni dipende dal valore Versione. Workspace ONE UEM esegue il push della versione dell'applicazione con il numero precedente di Versione, non con il numero precedente di Versione app.

È possibile eseguire il rollback delle versioni utilizzando Ritira e Disattiva.

  • Quando si ritira un'applicazione, i risultati possono variare a seconda della presenza di altre versioni attive e della modalità push delle versioni attive.
  • Quando si disattiva un'applicazione, Workspace ONE UEM la rimuove dai dispositivi a cui è assegnata nel gruppo specificato e nei relativi sottogruppi.

    Se è presente una versione inferiore attiva dell'applicazione, verrà eseguito il push di tale versione ai dispositivi. Se è presente una versione con un numero superiore in un gruppo superiore, tale versione sarà ancora disponibile per i dispositivi.