Utilizzare la procedura guidata per eseguire la migrazione delle configurazioni delle risorse esistenti dall'interfaccia utente Gestione applicazioni desktop disponibile nelle release precedenti nelle raccolte app virtuali.

Importante: È necessario eseguire la migrazione di tutte le configurazioni delle risorse esistenti nello stesso momento. Ad esempio, se si dispone di risorse Horizon Cloud e Citrix configurate, selezionare entrambe nella procedura guidata di migrazione. La procedura guidata di migrazione è pensata per essere utilizzata una sola volta per eseguire la migrazione di tutte le risorse contemporaneamente. Dopo l'esecuzione, non sarà più disponibile.
Nota: In un ambiente ospitato, il processo di migrazione potrebbe richiedere tempo.

Prerequisiti

Procedura

  1. Nella console di Workspace ONE UEM, passare a App e libri > Applicazioni > Virtuale > Raccolte > Nuovo.
  2. Rivedere le informazioni e fare clic su Inizia.
    Viene visualizzata la procedura guidata per la migrazione delle configurazioni di tutte le risorse esistenti. Tenere presente che la migrazione guidata viene visualizzata solo se sull'installazione precedente erano configurate delle risorse.
  3. Nella procedura guidata di migrazione, per ogni tipo di risorsa, selezionare il worker del connettore utilizzato per la configurazione nell'installazione precedente.
    Nel menu a discesa per ogni tipo di risorsa sono elencati solo i connettori per i quali era configurata tale risorsa. Se la risorsa era configurata su più connettori per la disponibilità elevata, nell'elenco vengono visualizzati tutti i connettori. L'etichetta Sincronizzazione automatica in corso o Sincronizzazione manuale in corso indica se è stata impostata una pianificazione di sincronizzazione per la risorsa su quel connettore o se è stata impostata la sincronizzazione manuale. Selezionare il connettore che presenta l'etichetta Sincronizzazione automatica in corso. Si tratta anche della selezione predefinita in ogni elenco.
    Attenzione: Assicurarsi di effettuare una selezione per tutte le configurazioni esistenti. La procedura guidata di migrazione può essere utilizzata solo una volta per eseguire la migrazione di tutte le risorse nello stesso momento. Dopo l'esecuzione, non sarà più disponibile.
  4. Fare clic su Esegui migrazione.
    In un ambiente ospitato, il processo di migrazione potrebbe richiedere tempo.

risultati

Viene effettuata la migrazione delle configurazioni delle risorse esistenti. Viene creata una raccolta di app virtuali per ogni tipo di configurazione. Queste raccolte vengono visualizzate nella pagina Raccolta app virtuali che viene visualizzata una volta completata la migrazione. Per visualizzare o modificare una raccolta, fare clic sul suo nome.

Per accedere alla pagina Raccolta app virtuali in qualsiasi momento, selezionare la scheda Catalogo > Raccolte app virtuali.

Per ulteriori informazioni sulle raccolte app virtuali, visualizzare sia il file di registro del connettore, connector.log che il file di registro del servizio, horizon.log. Sugli accessori virtuali Linux, i file di registro si trovano nella directory /opt/vmware/horizon/workspace/logs. Sui server Windows, i file di registro si trovano nella directory install_dir\IDMConnector_or_VMwareIdentityManager\opt\vmware\horizon\workspace\logs.

Operazioni successive

  • Solo il connettore selezionato nella procedura guidata di migrazione viene aggiunto a ogni nuova raccolta app virtuali. Se è stato configurato un cluster di connettori per l'alta disponibilità, modificare le raccolte e aggiungere altri connettori.
  • Viene creata una singola raccolta di app virtuali per ogni configurazione migrata. Per le integrazioni di grandi dimensioni, con molti server e le app, prendere in considerazione la possibilità di suddividere la raccolta in più raccolte per facilitare la gestione e velocizzare la sincronizzazione. La funzionalità di raccolta app virtuali consente di creare più raccolte per ogni tipo di integrazione, eccetto per le integrazioni di ThinApp.