Workspace ONE UEM supporta i modelli di licenza online e offline in Microsoft Store per le aziende. In questo argomento sono descritti i requisiti per il modello di licenza offline e online.

Requisiti comuni per i modelli di licenza offline e online

  • Dispositivi Windows 10 e versioni successive - Eseguire la distribuzione sui dispositivi Windows 10 e versioni successive, poiché sono compatibili con i processi di acquisizione e distribuzione in massa delle applicazioni.

    Utilizzare le piattaforme Windows Desktop o Windows Phone per l'assegnazione di applicazioni.

    È possibile distribuire le applicazioni acquisite mediante il processo di acquisto in massa ai dispositivi meno recenti, ad esempio i dispositivi Windows 8. I dispositivi ricevono le applicazioni da Workspace ONE UEM attraverso il normale processo e il sistema non gestisce queste applicazioni.

  • Servizi Active Directory Azure - Configurare servizi di Active Directory Azure in Workspace ONE UEM per consentire la comunicazione tra i sistemi. Questa configurazione consente a Workspace ONE UEM di gestire i dispositivi Windows e le applicazioni su tali dispositivi.

    Non è necessario disporre di un account Azure AD Premium da integrare in Microsoft Store per le aziende. Si tratta di un processo separato dalla registrazione automatica in MDM.

    Importante: L'integrazione funziona solo quando la si configura nello stesso gruppo in cui è stato configurato Azure Active Directory Services.
  • Account amministratore di Microsoft Store per le aziende con autorizzazioni globali - Acquisire le applicazioni con un account di amministratore di Microsoft Store per le aziende. Le autorizzazioni globali consentono agli amministratori di accedere a tutti i sistemi per acquisire, gestire e distribuire applicazioni.

Requisiti per il modello di licenza online

Gli utenti dei dispositivi Azure Active Directory devono utilizzare Azure Active Directory per autenticarsi per i contenuti.

Requisiti per il modello di licenza offline

L'archiviazione di file abilitata per Workspace ONE UEM on-premise archivia le applicazioni Microsoft Store per le aziende in un sistema di archiviazione file sicuro. Gli ambienti on-premise devono abilitare questa funzione nella console Workspace ONE UEM Console aggiungendo l'identificatore e il nome del tenant nella pagina dei servizi di directory. Questo requisito fa parte del processo per la configurazione dei servizi Azure Active Directory.

Workspace ONE UEM importa tutti i pacchetti di applicazioni e disattiva le azioni di assegnazione mentre è in corso il processo. Quando si reimportano i pacchetti per scopi quali l'aggiornamento, Workspace ONE UEM scarica solo i pacchetti che sono stati modificati. Se non si limita l'uso dell'App Store sui dispositivi, gli aggiornamenti delle applicazioni vengono inviati ai dispositivi da Microsoft Store per le aziende tramite push. Se si limita l'uso dell'App Store sui dispositivi, è necessario importare le applicazioni aggiornate in Workspace ONE UEM. Quindi, indicare agli utenti di installare la versione aggiornata di AirWatch Catalog.