Configurare i ruoli che gestiscono le modalità di assegnazione dei dispositivi ai gruppi dopo la registrazione in Workspace ONE UEM powered by AirWatch. È possibile configurare una sola regola di assegnazione attributi personalizzata per gruppo.

Procedura

  1. Accertarsi di essere attualmente in un gruppo di tipo cliente.
  2. Passare a Gruppi e impostazioni > Tutte le impostazioni > Dispositivi e utenti > Generale > Avanzate.
  3. Imposta Regole di assegnazione del dispositivo su Abilitato.
  4. Imposta il tipo su Gruppo basato sull'attributo personalizzato.
    Per informazioni dettagliate sulle opzioni disponibili relative alle regole di assegnazione dei dispositivi, vedere Attivare le assegnazioni dei dispositivi nella guida alla gestione dei dispositivi su docs.vmware.com.
  5. Seleziona Salva.
  6. Selezionare Dispositivi > Provisioning > Attributi personalizzati > Aggiungi > Aggiungi attributo e creare un attributo personalizzato se non è stato già fatto.
    Per ulteriori informazioni, consultare Creare attributi personalizzati.
  7. Vai su Dispositivi > Provisioning > Attributi personalizzati > Regole di assegnazione attributi personalizzate > Aggiungi regola.
  8. Seleziona il gruppo a cui la regola assegnerà i dispositivi.
  9. Seleziona Aggiungi regola per configurare la logica della regola:
    Impostazione Descrizione
    Attributo/Applicazione

    Questo attributo personalizzato determina l'assegnazione del dispositivo. Selezionare tra modello del dispositivo, numero di serie e qualsiasi attributo personalizzato o file XML disponibile nel gruppo del cliente a cui si appartiene.

    Operatore

    Questo operatore paragona l'attributo al valore per determinare se il dispositivo sia idoneo al prodotto.

    Se utilizzi più di un operatore in una regola, dovrai includere un operatore logico tra ogni operatore.

    Nota:

    Quando si crea una regola di assegnazione, i confronti tramite gli operatori minore di (<) e maggiore di (>) (e le relative varianti) possono essere utilizzati solo per confrontare i valori numerici, inclusi i numeri interi.

    L'eccezione consiste nel fatto che durante il confronto delle versioni build OEM, è possibile applicare gli operatori < e > a stringhe ASCII non numeriche. Un esempio si ha quando un file di aggiornamento OEM include trattini, punti e altri caratteri oltre ai numeri. Tali regole di assegnazione devono identificare un produttore di dispositivi nella logica della regola e tale confronto è considerato accurato quando il formato sul dispositivo corrisponde a quello specificato sul server.

    Valore Qui verranno elencati tutti i valori dei dispositivi pertinenti per l'attributo selezionato per la regola.
    Aggiungi operatore logico Seleziona questa voce per visualizzare un elenco a discesa degli operatori logici, come AND, OR, NOT e le parentesi. Consente di creare regole più complesse.
  10. Seleziona Salva per configurare la logica della regola.

risultati

Se viene registrato un dispositivo con un attributo assegnato, la regola assegna il dispositivo al gruppo configurato.