La privacy degli utenti finali è un aspetto critico sia per te che per i diretti interessati. Workspace ONE UEM powered by AirWatch consente di definire in modo granulare quali dati degli utenti vengono raccolti e quali possono essere visualizzati dagli amministratori. Configura le impostazioni della privacy in modo da soddisfare tanto le esigenze dei tuoi utenti quanto quelle dell'azienda.

Procedura

  1. Vai su Dispositivi > Impostazioni dispositivi > Dispositivi e utenti > Generale > Privacy.
  2. Seleziona l'impostazione appropriata per la raccolta di dati di GPS, Telecomunicazioni, Applicazioni, Profili e Rete.
    Questa icona è un cerchio grigio completo, con un contorno rotondo. Raccogli e visualizza: raccoglie i dati degli utenti e li visualizza nella console UEM.
    Questa icona è un mezzo cerchio grigio, con un contorno rotondo. Raccogli e non visualizzare: raccoglie i dati degli utenti per utilizzarli nei report, senza però visualizzarli nella console UEM.
    Questa icona è un contorno grigio vuoto. Non raccogliere: i dati degli utenti non vengono raccolti e perciò neanche visualizzati.
  3. Seleziona le impostazioni appropriate per i Comandi che possono essere eseguiti sui dispositivi. Potrebbe essere opportuno disattivare tutti i comandi remoti per i dispositivi di proprietà dei dipendenti, specialmente il ripristino totale. Ciò previene la cancellazione o il ripristino involontario del contenuto personale di un utente finale. se disabiliti la funzione di ripristino per i tipi di proprietà iOS selezionati, gli utenti non visualizzano l'autorizzazione "Cancella tutto il contenuto e le impostazioni" durante la registrazione.
    Questa icona è un cerchio grigio completo, con un contorno rotondo. Consenti: il comando viene eseguito sui dispositivi senza l'autorizzazione dell'utente.
    Questa icona è un mezzo cerchio grigio, con un contorno rotondo. Autorizza con il permesso dell'utente: esegue il comando sui dispositivi ma solo con il permesso dell'utente.
    Questa icona è un contorno grigio vuoto. Impedisci: il comando non viene eseguito sui dispositivi.
  4. Se intendi consentire il controllo remoto, il gestore file o l'accesso alla gestione del registro ai dispositivi rugged Android/Windows, dovresti considerare l'utilizzo dell'opzione Autorizza con il permesso dell'utente. Questa opzione comporta la visualizzazione di un messaggio di conferma all'utente finale perché consenta l'accesso amministrativo sul proprio dispositivo, prima che l'azione venga eseguita. Se decidi di permettere l'utilizzo di comandi, sarà opportuno menzionarli esplicitamente nelle condizioni per l'utilizzo.
  5. In Informazioni utente, selezionare se Visualizzare o Non visualizzare nella console i dati Nome, Cognome, Numero di telefono, Account e-mail e Nome utente.
  6. Se un campo diverso da Nome utente è impostato su Non visualizzare, apparirà come "Privato" in qualsiasi sezione della console UEM. Nella console non è possibile effettuare ricerche sui dati impostati su Non visualizzare. Quando un nome utente è impostato su Non visualizzare, viene visualizzato come "Privato" solo nelle pagine Visualizzazione elenco dispositivi e Dettagli dispositivo. Tutte le altre pagine della console UEM mostrano il nome utente dell'utente registrato.
  7. Puoi crittografare i dati personali identificabili, tra cui nome, cognome, indirizzo e-mail e numero di telefono. Vai suGruppi e impostazioni > Tutte le impostazioni > Sistema > Sicurezza > Sicurezza dei dati dal gruppo a livello globale o cliente per il quale desideri configurare la crittografia. Abilita la crittografia, quindi seleziona i dati dell'utente che desideri crittografare e clicca su Salva. Così facendo limiterai alcune funzioni della console UEM, come la ricerca, l'ordinamento e il filtro.
  8. Scegli se abilitare o disabilitare la Modalità "Non disturbare" sul dispositivo. Questa impostazione consente ai dispositivi degli utenti di ignorare i comandi MDM per un periodo specifico. Se abilitata, è possibile scegliere un periodo di tolleranza o un tempo di attivazione definito in minuti, ore o giorni, trascorso il quale la Modalità "Non disturbare" scade.
  9. Scegliere se abilitare o disabilitare la notifica semplice della privacy sul dispositivo.
  10. Se abilitata, puoi scegliere (visualizzare una notifica della privacy) oppure No (non visualizzare una notifica della privacy) per ciascun livello di proprietà: Personale, Aziendale (dedicato), Aziendale (condiviso) e Sconosciuto.
  11. Fare clic su Salva. Definire le impostazioni della privacy è un'azione con restrizioni e di conseguenza è necessario immettere il PIN a quattro cifre per continuare.