Se si desidera risparmiare tempo e consentire agli utenti finali di registrarsi in autonomia, considerare quanto segue.

Considerazione #1: proprietà del dispositivo

  • Gli utenti finali hanno già assegnati dispositivi di proprietà dell'azienda? In tal caso, non conviene raccogliere ciascun dispositivo per eseguirne lo staging; ha più senso che gli utenti eseguano la registrazione da soli.
  • Gli utenti finali condividono i dispositivi o usufruiscono di dispositivi dedicati? Se gli utenti finali non condividono i dispositivi, è consigliabile affidare la responsabilità della registrazione ai singoli proprietari dei dispositivi.

Considerazione #2: rilevamento automatico

Il dominio e-mail dell'organizzazione è associato all'ambiente Workspace ONE UEM? Questo processo, noto come rilevamento automatico, prevede che gli utenti finali inseriscano unicamente l'indirizzo e-mail e le credenziali. L'URL di registrazione e l'ID gruppo vengono inseriti in automatico.

Consulta anche Configurare la registrazione dell'individuazione automatica da un sottogruppo e Configurare la registrazione dell'individuazione automatica da un gruppo principale.

Considerazione #3: Workspace ONE registrazione diretta

La registrazione diretta di Workspace ONE è una funzionalità che si integra efficacemente con la registrazione autonoma. Una volta attivata, tutti i dispositivi idonei che accedono al gruppo di registrazione verranno registrati automaticamente. E, una volta completata l'installazione, l'utente finale può accettare di installare le app selezionate dall'azienda o rifiutarsi.

Per ulteriori informazioni, consulta Registrazione diretta di Workspace ONE.