La registrazione autonoma presuppone che gli utenti finali conoscano il proprio ID gruppo e le credenziali di accesso. Se i servizi di directory sono stati integrati, queste credenziali saranno uguali a quelle del servizio di directory dell'utente.

È anche possibile associare l'e-mail dell'organizzazione con l'ambiente Workspace ONE UEM in un processo chiamato individuazione automatica. Con la funzione di individuazione automatica abilitata, sui dispositivi delle piattaforme supportate verrà richiesto di inserire l'indirizzo e-mail. Se il dominio e-mail (il testo dopo la @) corrisponde, la registrazione verrà completata automaticamente senza dover inserire un ID gruppo o un URL di registrazione. Per ulteriori informazioni, consulta Registrazione dell'individuazione automatica.

Procedura

  1. Gli utenti finali possono quindi accedere al sito AWAgent.com, il quale rileva automaticamente se Workspace ONE Intelligent Hub è installato.
    Se Workspace ONE Intelligent Hub non è installato, il sito Web reindirizza gli utenti all'app store del dispositivo mobile appropriato.
  2. gli utenti di AirWatch Container dovranno scaricare la relativa app dall'app store.
  3. Dopo aver avviato Workspace ONE Intelligent Hub o l'app Container, gli utenti immettono le proprie credenziali, oltre a un indirizzo e-mail o URL/ID gruppo, e procedono con la registrazione.

Operazioni successive