È possibile aggiungere applicazioni Web al catalogo selezionandole dal catalogo di applicazioni cloud oppure creando nuove applicazioni.

Il catalogo di applicazioni cloud contiene le applicazioni Web aziendali di uso comune. Queste applicazioni sono configurate parzialmente ed è necessario fornire informazioni aggiuntive per completare il record dell'applicazione. Il completamento della configurazione rimanente necessaria potrebbe richiedere anche la collaborazione dei rappresentanti degli account dell'applicazione Web.

Molte delle applicazioni nel catalogo di applicazioni cloud utilizzano SAML 2.0 o 1.1 per scambiare dati di autenticazione e autorizzazione per abilitare l'autenticazione Single Sign-On da Workspace ONE all'applicazione Web.

Quando si crea un'applicazione, è necessario immettere tutte le informazioni di configurazione per l'applicazione. La configurazione varia in base al tipo di applicazione che si sta aggiungendo. Per le applicazioni senza protocollo di federazione, è necessario solo un URL di destinazione.

Le applicazioni di provider di identità di terze parti configurati come origini di applicazioni in VMware Identity Manager vengono aggiunte come nuove applicazioni.

Quando si aggiunge un'applicazione, si seleziona anche un criterio di accesso per controllare l'accesso degli utenti all'applicazione. È disponibile un criterio di accesso predefinito ed è anche possibile creare nuovi criteri dalla pagina Gestione identità e accessi> Gestisci> Criteri. Per informazioni sui criteri di accesso, vedere Amministrazione di VMware Identity Manager.