Nei dispositivi degli utenti deve essere abilitata la funzionalità che consente di evitare l'impostazione di un passcode. Se non è abilitata, al primo avvio dell'app Intelligent Hub agli utenti viene chiesto di creare un passcode. Il passcode deve essere immesso ogni volta che gli utenti accedono a Intelligent Hub dal proprio dispositivo.

Il livello in cui il passcode viene impostato dipende dalla piattaforma. Per i dispositivi Android, il passcode viene impostato a livello dell'app. Per i dispositivi desktop Windows e i dispositivi iOS, il passcode viene impostato a livello del dispositivo.

Nota: I dispositivi iOS e Android supportano inoltre la funzionalità Touch ID, in grado di riconoscere le impronte digitali.

L'app Workspace ONE Intelligent Hub è in grado di rilevare possibili problemi di sicurezza sui dispositivi. Se gli utenti disabilitano il passcode sul dispositivo, al successivo tentativo di accesso all'app Intelligent Hub dovranno impostare un passcode. Quando è abilitato un passcode a livello dell'app, gli utenti non possono disabilitarlo.