Configurare il servizio Passport aggiungendo l'impostazione di HID Global Origo e i dettagli delle impostazioni di C•CURE nella console di Servizi Hub. Dopo aver configurato il servizio Passport, abilitare Passport in Servizi Hub.

Configurare il servizio Passport con le impostazioni di integrazione del portale di gestione di HID Origo.

È possibile configurare Passport come istanza di produzione o non di produzione. Selezionare Non di produzione quando si configura un servizio Passport in un ambiente di anteprima o per altri scopi non di produzione. Selezionare Produzione per distribuire il servizio Passport nell'app Workspace ONE Intelligent Hub per tutti gli utenti.

Prerequisiti

Assicurarsi di impostare le opzioni di configurazione necessarie per il tenant SaaS di HID Origo.

  • ID client e segreto client. Credenziali OAuth generate nel portale di Origo. Queste impostazioni vengono utilizzate per autorizzare la connessione dal servizio Passport di Hub.
  • ID applicazione. ID univoco del tenant di Origo.
  • Numero parte. Numero della parte attiva con il riferimento del tipo di sottoscrizione. Il numero della parte viene utilizzato per verificare che siano disponibili licenze di utenti mobili.

Procedura

  1. Passare alla home page della console di Servizi Hub.
  2. Fare clic su Passport e selezionare quando viene richiesto Configurare Passport?
  3. Immettere l'ID client, il Segreto client, l'ID app e i Numeri di parte di HID Origo.
  4. Provare la connessione.

Configurazione delle impostazioni di C•CURE

Prerequisiti

Assicurarsi di impostare le opzioni di configurazione necessarie per il sistema C•CURE.

  • URL del server del sistema C•CURE
  • Nome utente e password dell'amministratore del profilo dell'operatore C•CURE per autenticare l'accesso all'API
  • Nome del client per identificare il servizio Passport integrato con C•CURE
  • Valori personalizzati del sistema C•CURE mappati al servizio Passport per configurare l'accesso alle porte e abilitare o disabilitare i badge fisici e digitali.
    • Nome del campo del database degli indirizzi e-mail dei dipendenti . Questo è il campo personalizzato utilizzato per cercare gli utenti in base all'indirizzo e-mail. Ad esempio, Text4.
    • ID smart. L'ID smart viene utilizzato dal lettore BLE (Bluetooth Low Energy).
    • CHUID. In CHUID, immettere l'identificatore univoco del titolare della carta. Si tratta dell'ID univoco del titolare della carta generato dal sistema e inviato al pannello.
    • Codice funzionalità. Utilizzato per specificare il codice della funzionalità per i badge degli utenti. Il campo Credenziali standard è facoltativo per il codice della funzionalità.
    • Emittente di Card Authentication Key (CAK).
    • Emittente di Product Authorization Key (PAK).

Procedura

  1. Fare clic su Configurazione C•CURE nella pagina Passport e immettere i dettagli della configurazione del sistema C•CURE.
  2. Nel modulo, immettere quanto segue.
    Opzione Descrizione
    Nome client Il nome predefinito è Passport. Non è necessario modificare questa opzione a meno che non si preferisca una convenzione di denominazione interna diversa.
    URL server Se si utilizza un proxy inverso, immettere l'URL pubblico. Ad esempio, https://passport-workspace.mycompany.com. Se non si utilizza un proxy inverso, immettere l'URL del sistema C•CURE.
    Nome utente Immettere il nome utente dell'amministratore del profilo dell'operatore che può eseguire l'autenticazione nel servizio C•CURE. Per questo nome viene utilizzato il formato dominio/nome utente di Windows.
    Password Immettere la password associata al nome utente dell'amministratore del profilo dell'operatore.
    Nome del campo del database degli indirizzi e-mail dei dipendenti Immettere il campo personalizzato di C•CURE utilizzato per cercare gli utenti in base all'indirizzo e-mail. Ad esempio, Text4.
    ID smart Immettere l'identificatore desiderato per l'ID smart utilizzato per l'handshake Bluetooth, ad esempio AA.
    CHUID Immettere il formato desiderato per CHUID. Ad esempio, 0.
    Codice funzionalità Immettere l'identificatore desiderato per il codice della funzionalità. Ad esempio, 5878.
    Emittente CAK Immettere il valore desiderato per l'emittente di CAK. Se non si conosce alcun valore, specificare il valore predefinito null.
    Emittente PAK Immettere il valore desiderato per l'emittente di PAK. Se non si conosce alcun valore, specificare il valore predefinito null.
  3. Abilitare Hub Passport.
  4. Fare clic su Salva.

    In Servizi Hub è possibile configurare una versione dei servizi Passport e abilitare Passport a livello globale. È inoltre possibile abilitare il servizio Passport nei modelli. È possibile disabilitare Passport come funzionalità globale e assegnarlo a modelli specifici. L'assegnazione di Passport ai modelli consente di gestire i gruppi che possono accedere al servizio Passport. Vedere Utilizzo dei modelli di Hub per personalizzare l'esperienza di Workspace ONE Intelligent Hub per i vari utenti (solo cloud).