Utilizzando VMware Aria Automation Orchestrator, è possibile associare i workflow ai diversi tipi di oggetti di vSphere per visualizzare più workflow nel menu di scelta rapida quando si fa clic con il pulsante destro del mouse su un oggetto dell'inventario di vSphere. È inoltre possibile eseguire questi workflow su più tipi di oggetto.

È possibile aggiungere e modificare le azioni del contesto, nonché esportare e importare file di configurazione contenenti le azioni del contesto dei workflow sugli oggetti vSphere.

I workflow associati ai tipi di oggetti dell'inventario vengono elencati nel menu di scelta rapida visualizzato quando si fa clic con il pulsante destro del mouse sugli oggetti dell'inventario e nel menu Azioni.

È possibile assegnare gruppi di Automation Orchestrator. Gli utenti dei gruppi di Automation Orchestrator e gli utenti del gruppo do amministratori VMware Aria Automation Orchestrator di vSphere Client possono utilizzare le azioni contestuali definite sugli oggetti dell'inventario vSphere.

Assegnazione di un gruppo di Automation Orchestrator nel vSphere Client

Con VMware Aria Automation Orchestrator, è possibile assegnare un gruppo di Automation Orchestrator. Gli utenti del gruppo possono utilizzare le azioni del contesto definite sugli oggetti dell'inventario di vSphere.

Prerequisiti

  • Verificare che nel client VMware Aria Automation Orchestrator siano creati gruppi. Per ulteriori informazioni sui gruppi Automation Orchestrator e su come crearli, vedere Ruoli e gruppi di vRealize Orchestrator nella documentazione di Utilizzo di VMware Aria Automation Orchestrator.
  • Accedere a vSphere Client come membro del gruppo di amministratori VMware Aria Automation Orchestrator. Per ulteriori informazioni sui ruoli e gruppi di VMware Aria Automation Orchestrator, vedere la documentazione Utilizzo di VMware Aria Automation Orchestrator.

Procedura

  1. Nel navigatore degli oggetti, fare clic su vRealize Orchestrator.
    In base all'ambiente e all'integrazione tra vCenter Server e VMware Aria Automation Orchestrator, il nome del controllo dell'interfaccia potrebbe essere VMware Aria Automation Orchestrator.
  2. Fare clic sulla scheda Assegna gruppo.
    Viene visualizzato l'elenco di tutti i gruppi che possono utilizzare le azioni contestuali.
  3. Fare clic su Assegna.
  4. Selezionare un gruppo dall'elenco e fare clic su Assegna.
    Il gruppo appare nell'elenco dei gruppi assegnati.

Associazione dei workflow a tipi di oggetti dell'inventario di vSphere

È possibile associare i workflow di VMware Aria Automation Orchestrator a un tipo di oggetto vSphere, ad esempio un host, per eseguire i workflow direttamente negli oggetti di inventario di quel tipo.

I workflow associati ai tipi di oggetti dell'inventario vengono elencati nel menu di scelta rapida visualizzato quando si fa clic con il pulsante destro del mouse su un oggetto dell'inventario e nel menu Azioni.

Prerequisiti

  • Verificare di aver configurato il plug-in VMware Aria Automation Orchestrator per vSphere Client. Per informazioni sulla configurazione del plug-in VMware Aria Automation Orchestrator per vSphere Client, vedere la documentazione di Utilizzo dei plug-in di VMware Aria Automation Orchestrator.
  • Accedere a vSphere Client come membro del gruppo di amministratori VMware Aria Automation Orchestrator. Per ulteriori informazioni sui ruoli e gruppi di VMware Aria Automation Orchestrator, vedere la documentazione Utilizzo di VMware Aria Automation Orchestrator.

Procedura

  1. Nel navigatore degli oggetti, fare clic su vRealize Orchestrator.
    In base all'ambiente e all'integrazione tra vCenter Server e VMware Aria Automation Orchestrator, il nome del controllo dell'interfaccia potrebbe essere VMware Aria Automation Orchestrator.
  2. Fare clic sulla scheda Azioni del contesto.
  3. Fare clic su Aggiungi per aggiungere un workflow.
  4. Sfogliare la libreria di workflow per trovare il workflow da aggiungere.
  5. In Tipo di oggetto selezionare i tipi di oggetti vSphere a cui si desidera associare il workflow.
  6. (Facoltativo) Utilizzare le icone di aggiunta o rimozione per aggiungere o rimuovere tipi di oggetto.
    Per rimuovere un tipo di oggetto, è necessario selezionare più tipi di oggetto.
  7. (Facoltativo) Selezionare la casella di controllo Consenti selezione multipla.
    Se la selezione multipla è abilitata, è possibile selezionare più oggetti vSphere dello stesso tipo quando si esegue il workflow.
  8. Fare clic su Assegna.
    Il workflow viene visualizzato nell'elenco dei workflow.

Modifica delle azioni del contesto dei workflow su oggetti vSphere

Dopo aver associato un workflow di VMware Aria Automation Orchestrator a oggetti dell'inventario vSphere, è possibile modificare le azioni del contesto dei workflow sugli oggetti dell'inventario vSphere.

Prerequisiti

  • Verificare di aver configurato il plug-in VMware Aria Automation Orchestrator per vSphere Client. Per informazioni sulla configurazione del plug-in VMware Aria Automation Orchestrator per vSphere Client, vedere la documentazione di Utilizzo dei plug-in di VMware Aria Automation Orchestrator.
  • Accedere a vSphere Client come membro del gruppo di amministratori VMware Aria Automation Orchestrator. Per ulteriori informazioni sui ruoli e gruppi di VMware Aria Automation Orchestrator, vedere la documentazione Utilizzo di VMware Aria Automation Orchestrator.

Procedura

  1. Nel navigatore degli oggetti, fare clic su vRealize Orchestrator.
    In base all'ambiente e all'integrazione tra vCenter Server e VMware Aria Automation Orchestrator, il nome del controllo dell'interfaccia potrebbe essere VMware Aria Automation Orchestrator.
  2. Fare clic sulla scheda Azioni del contesto.
  3. Fare clic sul workflow che si desidera modificare.
    Viene visualizzata una finestra di dialogo.
  4. Modificare le proprietà dell'azione contestuale.
  5. Fare clic su Salva.

Esportazione delle azioni del contesto dei workflow su oggetti vSphere

Utilizzando un file JSON, è possibile trasferire le azioni del contesto dei workflow di VMware Aria Automation Orchestrator sugli oggetti dell'inventario vSphere.

Prerequisiti

  • Verificare di aver configurato il plug-in VMware Aria Automation Orchestrator per vSphere Client. Per informazioni sulla configurazione del plug-in VMware Aria Automation Orchestrator per vSphere Client, vedere la documentazione di Utilizzo dei plug-in di VMware Aria Automation Orchestrator.
  • Accedere a vSphere Client come membro del gruppo di amministratori VMware Aria Automation Orchestrator. Per ulteriori informazioni sui ruoli e gruppi di VMware Aria Automation Orchestrator, vedere la documentazione Utilizzo di VMware Aria Automation Orchestrator.

Procedura

  1. Nel navigatore degli oggetti, fare clic su vRealize Orchestrator.
    In base all'ambiente e all'integrazione tra vCenter Server e VMware Aria Automation Orchestrator, il nome del controllo dell'interfaccia potrebbe essere VMware Aria Automation Orchestrator.
  2. Fare clic sulla scheda Azioni del contesto.
  3. Fare clic su Altro > Esporta.
  4. Selezionare la posizione in cui si desidera salvare il file JSON e fare clic su Salva.

Importazione delle azioni del contesto dei workflow su oggetti vSphere

È possibile importare un file JSON che contiene le azioni del contesto dei workflow di VMware Aria Automation Orchestrator sugli oggetti dell'inventario di vSphere.

Prerequisiti

  • Verificare di aver configurato il plug-in VMware Aria Automation Orchestrator per vSphere Client. Per informazioni sulla configurazione del plug-in VMware Aria Automation Orchestrator per vSphere Client, vedere la documentazione di Utilizzo dei plug-in di VMware Aria Automation Orchestrator.
  • Accedere a vSphere Client come membro del gruppo di amministratori VMware Aria Automation Orchestrator. Per ulteriori informazioni sui ruoli e gruppi di VMware Aria Automation Orchestrator, vedere la documentazione Utilizzo di VMware Aria Automation Orchestrator.

Procedura

  1. Nel navigatore degli oggetti, fare clic su vRealize Orchestrator.
    In base all'ambiente e all'integrazione tra vCenter Server e VMware Aria Automation Orchestrator, il nome del controllo dell'interfaccia potrebbe essere VMware Aria Automation Orchestrator.
  2. Fare clic sulla scheda Azioni del contesto.
  3. Fare clic su ALTRO > Importa.
  4. Selezionare il file JSON da importare e fare clic su Apri.

risultati

VMware Aria Automation Orchestrator confronta i due set di azioni del contesto del workflow e importa le azioni del contesto del workflow mancanti.