Se si esaurisce lo spazio su disco, è possibile aumentarne le dimensioni. È possibile modificare il nodo del dispositivo virtuale e la modalità di persistenza per la configurazione del disco virtuale di una macchina virtuale.

Prerequisiti

Spegnere la macchina virtuale.

Verificare di disporre dei privilegi seguenti:
  • Macchina virtuale.Modifica configurazione.Modifica impostazioni dispositivo sulla macchina virtuale.
  • Macchina virtuale.Configurazione.Estendi disco virtuale sulla macchina virtuale.
  • Datastore.Alloca spazio nel datastore.

Procedura

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su una macchina virtuale nell'inventario e scegliere Modifica impostazioni.
  2. Nella scheda Hardware virtuale, espandere Disco rigido per visualizzare o modificare le impostazioni del disco, quindi fare clic su OK.
    Opzione Descrizione
    Dimensioni massime Mostra le dimensioni massime del disco rigido su questa macchina virtuale.
    Nota: L'estensione delle dimensioni di un disco rigido virtuale causa un tempo di latenza per la macchina virtuale. Il tempo di latenza è più lungo se il disco virtuale è di tipo Eager Zeroed Thick.
    Criterio di storage macchina virtuale Selezionare uno dei criteri di storage disponibili. Per ulteriori dettagli, vedere la documentazione di vSphere Storage.
    Nota: Non è possibile modificare il criterio di storage della macchina virtuale di un disco rigido PMem esistente. Non è inoltre possibile modificare il criterio di storage di un disco non PMem esistente nel criterio di storage predefinito PMem host-locale.
    Tipo Mostra il tipo di storage. Non è possibile modificare questa impostazione per un disco rigido esistente. È possibile scegliere il tipo di storage di un disco rigido quando si aggiunge il disco rigido alla macchina virtuale. Per ulteriori informazioni sui tipi di storage e sui formati di disco disponibili, vedere la documentazione di Storage di vSphere.
    Condivisione Specifica le informazioni di condivisione.
    File disco Elenca i file del disco nel datastore.
    Condivisioni Il valore Condivisioni rappresenta la metrica corrispondente per il controllo della larghezza di banda del disco. I valori Basso, Normale, Alto e Personalizzato vengono confrontati con la somma di tutte le condivisioni di tutte le macchine virtuali nell'host.
    Limite di IOP Consente di personalizzare gli IOP. Questo valore rappresenta il limite massimo consentito di operazioni I/O al secondo allocate al disco virtuale.
    Modalità disco La modalità disco determina in che modo gli snapshot influiscono su un disco virtuale.
    Sono disponibili le seguenti opzioni:
    • Dipendente: la modalità Dipendente è la modalità predefinita del disco. Quando si crea uno snapshot di una macchina virtuale, i dischi dipendenti vengono inclusi nello snapshot. Quando si ripristina lo snapshot precedente, tutti i dati vengono ripristinati al punto di creazione dello snapshot.
    • Indipendente - Persistente: i dischi in modalità persistente si comportano come dischi convenzionali sul computer fisico. Tutti i dati scritti su un disco in modalità persistente vengono scritti sul disco in modo permanente anche se si ripristina uno snapshot. Quando si spegne o si reimposta una macchina virtuale, il disco e tutti i relativi snapshot vengono conservati.
    • Indipendente - Non persistente: i dischi in modalità non persistente si comportano come dischi di sola lettura. Le modifiche ai dischi in modalità non persistente vengono ignorate quando si spegne o reimposta la macchina virtuale. La modalità non persistente consente di riavviare la macchina virtuale con un disco virtuale nello stesso stato in qualsiasi momento. Le modifiche al disco vengono scritte in un file di registro di ripristino e lette da tale file, che viene eliminato quando si spegne o si reimposta una macchina virtuale o quando si elimina uno snapshot.
    Nodo del dispositivo virtuale Visualizza il nodo del dispositivo virtuale.