Nelle distribuzioni ad alta disponibilità, dove più appliance sono distribuite e configurate dietro a un bilanciamento del carico, assicurarsi che il servizio vco-server sia disabilitato su ciascuna vCloud Automation Center Appliance o vRealize Appliance nella distribuzione corrente, prima di iniziare l'aggiornamento.

Informazioni su questa attività

Importante:

Non eseguire questa procedura se si sta aggiornando una distribuzione minima.

Procedura

  1. Accedere a vCloud Automation Center Appliance o a vRealize Appliance della distribuzione corrente utilizzando SSH o accedere alla console della macchina virtuale.
  2. Verificare che SSH sia abilitato.
    1. Accedere alla console di gestione utilizzando il suo nome di dominio completo https://va-hostname.domain.name:5480/, il nome utente root e la password specificata in fase di distribuzione dell'appliance.
    2. Fare clic sulla scheda Amministrazione.
    3. Verificare che siano selezionate le opzioni Servizio SSH attivato e Accesso SSH amministratore.

      Selezionando la casella di controllo Servizio SSH attivato si abilita l'accesso SSH a tutti gli utenti eccetto l'utente root. Selezionando la casella di controllo Accesso SSH amministratore attivato si permette l'accesso SSH mediante l'utente root.

  3. (Facoltativo) : Se SSH non è abilitato, selezionare le caselle di controllo Servizio SSH attivato e Accesso SSH amministratore nella scheda Amministrazione e fare clic su Salva impostazioni.
  4. Disabilitare il servizio vco-server.
    service  vco-server stop
    chkconfig  vco-server off 
    

    Ripetere questo passaggio per ogni appliance presente nella distribuzione corrente e per l'appliance virtuale PostgreSQL, se è stata configurata da una vCloud Automation Center Appliance o una versione precedente di una vRealize Appliance.

  5. Verificare che il servizio sia arrestato. Lo stato restituito dovrebbe essere NOT RUNNING.
    service vco-server status
  6. Arrestare i servizi vcac-server, apache2 e rabbitmq-server su ogni vCloud Automation Center Appliance o vRealize Appliance.

    Non eseguire questo passaggio per il primo nodo che si intende aggiornare.

    service  vcac-server stop 
    service apache2 stop
    service rabbitmq-server stop
  7. Verificare che i servizi siano arrestati. Lo stato restituito per ciascun servizio deve essere NOT RUNNING.
    service  vcac-server status 
    service apache2 status
    service rabbitmq-server status

Risultati

Non riavviare l'appliance né avviare questi servizi finché non è stata aggiornata ogni vCloud Automation Center Appliance o vRealize Appliance. Non arrestare i servizi vcac, apache e rabbitmq sul primo nodo che si intende aggiornare.

Operazioni successive

Arresto dei servizi di vCloud Automation Center su server Windows di IaaS.