L'aggiornamento è un processo in più fasi in cui è necessario eseguire diverse procedure in un ordine specifico. Seguire i processi consigliati per effettuare l'aggiornamento nel modo più veloce e agevole possibile e per ridurre al minimo il downtime del sistema. È necessario aggiornare tutti i componenti del prodotto alla stessa versione.

Nota:

A partire dalla versione 6.2, vCloud Automation Center ha cambiato nome in vRealize Automation. Sono stati modificati solamente i nomi dei servizi e l'interfaccia utente. I nomi delle directory e i nomi dei programmi che contengono vcac non ne sono stati influenzati.

Individuare la versione correntemente installata nella tabella e seguire le procedure riportate nei corrispondenti documenti della colonna di destra per aggiornare in modo incrementale il proprio ambiente vRealize Automation alla versione più recente. È possibile trovare i collegamenti alla documentazione per tutte le versioni di vCloud Automation Center e vRealize Automation all'indirizzo https://www.vmware.com/support/pubs/vcac-pubs.html.

Tabella 1. Percorsi di aggiornamento supportati

Versione correntemente installata

Documentazione per aggiornamenti incrementali

vCloud Automation Center 6.0

Eseguire gli aggiornamenti nell'ordine seguente:

  • Aggiornamento di vCloud Automation Center 6.0 alla versione 6.0.1

  • Aggiornamento a vCloud Automation Center 6.1

  • Aggiornamento a vRealize Automation 6.2 o versioni successive

vCloud Automation Center 6.0.1

Eseguire gli aggiornamenti nell'ordine seguente:

  • Aggiornamento a vCloud Automation Center 6.1

  • Aggiornamento a vRealize Automation 6.2 o versioni successive

vCloud Automation Center 6.1.x

Aggiornamento a vRealize Automation 6.2 o versioni successive

vRealize Automation 6.2.x

Aggiornare direttamente all'ultima versione 6.2.x come descritto in Aggiornamento a vRealize Automation 6.2 o versioni successive