In Application Services, la registrazione di un provider di cloud indica che è necessario usare le chiavi di accesso definite in un account AWS valido per la connessione a una regione Amazon EC2.

Quando si specificano le informazioni del provider di cloud, sono supportati i seguenti codici di regione Amazon. Per un elenco aggiornato dei valori dei codici di regione Amazon supportati, vedere la documentazione relativa a regioni ed endpoint di Amazon AWS. Ad esempio, vedere http://docs.aws.amazon.com/general/latest/gr/rande.html#ec2_region.

Tabella 1. Valori dei codici di regione Amazon supportati più comuni
Valori dei codici di regione Amazon Nomi di regioni
ap-northeast-1 Regione Asia Pacifico (Tokyo)
ap-southeast-1 Regione Asia Pacifico (Singapore)
ap-southeast-2 Regione Asia Pacifico (Sydney)
eu-west-1 Regione UE (Irlanda)
sa-east-1 Regione Sud America (San Paolo)
us-east-1 Regione Stati Uniti orientali (Nord Virginia)
us-west-1 Regione Stati Uniti occidentali (Nord California)
us-west-2 Regione Stati Uniti occidentali (Oregon)

Prerequisiti

Procedura

  1. Nella barra del titolo di Application Services, fare clic sul menu a discesa e selezionare Cloud > Provider di cloud.
  2. Fare clic su Nuovo.
  3. Specificare le informazioni sul provider di cloud.
    Opzione Descrizione
    Nome e descrizione Includere informazioni dettagliate nella casella di testo Descrizione. Il testo della casella viene visualizzato nella procedura guidata Profilo della distribuzione nella colonna Provider di cloud.
    Tipo di provider di cloud Amazon EC2 è il tipo supportato.
    Regione Amazon Specificare il valore del codice di regione Amazon. Ad esempio, se la regione è Stati Uniti orientali (Nord Virginia), immettere il codice di regione Amazon us-east-1.

    Se si immette un valore non supportato, si impedisce al Tunnel disponibilità di visualizzare il contenuto quando si tenta di creare un nuovo ambiente di distribuzione.

    URL proxy Se la rete aziendale richiede un server proxy per le connessioni esterne, aggiungere l'URL del proxy Web per consentire al server virtual private cloud (VPC) di attivare la connessione su Amazon EC2.
    Nome utente e password Chiavi di accesso impostate sull'account AWS.
  4. Per verificare che i valori immessi siano corretti, fare clic su Convalida connessione.
  5. Fare clic su Salva.
    Se alcune delle voci obbligatorie per il provider di cloud sono non valide o non compilate, verrà richiesto di correggerle quando si fa clic su Salva.
  6. Per registrare le AMI Amazon, fare clic su Modifica.
  7. Nella sezione Modelli, fare clic su Nuovo per continuare e registrare le AMI sui modelli di macchine virtuali.
  8. Selezionare una categoria dal menu a discesa e fare clic su Scarica modelli.
    È possibile selezionare le AMI di proprietà dell'account AWS oppure quelle che l'account AWS considera private.
    Le AMI filtrate o i modelli di cloud creati o che sono privati per l'account AWS vengono visualizzati nel menu a discesa.
  9. Selezionare le caselle di controllo accanto a uno o più modelli nell'elenco e fare clic su OK.
    I modelli registrati vengono aggiunti all'elenco di modelli di cloud dai quali è possibile scegliere quando un modello logico viene mappato a un modello cloud.
  10. Per modificare le informazioni esistenti per un provider di cloud di Amazon EC2, fare clic su Modifica e apportare le modifiche.
  11. Fare clic su Salva.

risultati

La regione di Amazon EC2 viene registrata e le relative AMI sono disponibili per l'uso in Application Services.

Operazioni successive

Creare un ambiente di distribuzione per distribuire un'applicazione nell'ambiente cloud. Vedere Creare un ambiente di distribuzione per Amazon EC2.

Mappare queste AMI nei modelli logici di Application Services. Vedere Aggiungere un modello logico alla libreria.