L'amministratore del catalogo dell'applicazione può definire le proprietà della libreria per i servizi e le attività personalizzate.

Per consentire la personalizzazione dello script di un componente, il valore predefinito per la proprietà nella libreria può essere sovrascritto in un blueprint, per eventuali esigenze di una determinata applicazione nella quale il servizio viene usato. Il valore della proprietà può essere ulteriormente sovrascritto nel profilo di distribuzione per conformità con l'ambiente in cui il servizio viene distribuito.

Nota: ai valori delle proprietà viene applicata la distinzione tra maiuscole e minuscole. Un nuovo valore di proprietà non viene applicato se viene digitato in modo errato.

Ad esempio, per distribuire un server Apache Tomcat, l'amministratore del catalogo dell'applicazione potrebbe aver configurato il valore il JVM HEAP_SIZE su 512 MB nel servizio. L'architetto dell'applicazione può ridefinire il valore su 1024 MB per un'applicazione più grande. Il deployer potrebbe sovrascrivere il valore con 2048 MB, quando distribuisce l'applicazione in un ambiente di distribuzione per la gestione di carichi maggiori.

I valori delle proprietà non sono sovrascrivibili per impostazione predefinita, ma l'amministratore del catalogo dell'applicazione può scegliere di attivare la funzione di sovrascrittura. Per le proprietà che sono sovrascrivibili, l'architetto dell'applicazione potrebbe forzare un valore di proprietà in alcuni ambienti regolamentati e disattivare la funzione di sovrascrittura per il deployer.

È possibile definire i valori delle proprietà quando si aggiunge un servizio o un'attività personalizzata nella distribuzione di un'applicazione. Vedere Aggiungere un servizio alla libreria e Aggiungere un'attività personalizzata alla libreria.