I consigli e le soluzioni note possono essere utili quando il processo di aggiornamento per l'adeguamento delle distribuzioni non riesce.

Problema

Il processo di aggiornamento per l'adeguamento delle distribuzioni non riesce.

Causa

È possibile che si stia tentando di avviare un processo di aggiornamento per l'adeguamento di una distribuzione precedentemente non riuscito.

Soluzione

  1. L'amministratore del cloud deve eliminare le nuove macchine virtuali per tutti i nodi di cluster della distribuzione.
  2. L'amministratore del cloud deve eliminare le macchine virtuali che non sono state rimosse durante il processo di aggiornamento con scalabilità verticale.
  3. Avviare un altro processo di aggiornamento con scalabilità orizzontale di una distribuzione non riuscita in precedenza.
    Application Services precompila i valori di proprietà correttamente applicati in precedenza. I nuovi valori vengono presi dalla precedente distribuzione non riuscita.
    Ad esempio, se viene avviato un processo di aggiornamento per adeguare un nodo di cluster AppServer1 da 1 a 2 nodi e adeguare un nodo di cluster AppServer2 da 1 a 3 nodi e il processo di aggiornamento non riesce per il nodo AppServer2. Nel secondo processo di aggiornamento, il valore di AppServer1 viene compilato con 2 e per il nodo AppServer2 è possibile specificare un valore superiore al precedente.
  4. Avviare un processo di aggiornamento con scalabilità verticale se la distribuzione non è riuscita e le macchine virtuali sono state rimosse.
  5. Avviare un altro processo di aggiornamento per scalare orizzontalmente tutti i nodi non riusciti, affinché gli script di aggiornamento vengano eseguiti su tutti i componenti dipendenti, quali il bilanciamento del carico, per la convalida dei componenti.