Grazie all'autenticazione Kerberos, gli utenti che accedono al dominio Active Directory possono accedere al proprio portale di app senza dover immettere altre credenziali. È necessario abilitare l'autenticazione Windows per consentire al protocollo Kerberos di proteggere le interazioni tra i browser degli utenti e il servizio Directories Management. Non occorre configurare direttamente Active Directory per rendere operativo Kerberos nella propria distribuzione.

Al momento, le interazioni tra il browser di un utente e il servizio sono autenticate da Kerberos solo su sistemi operativi Windows. Accedendo al servizio da altri sistemi operativi si perde il vantaggio dell'autenticazione Kerberos.