vRealize Automation adotta una terminologia esplicita per distinguere tra risorse disponibili, risorse che sono state riservate per usi specifici e risorse correntemente e attivamente utilizzate dalle macchine con provisioning eseguito.

Nella tabella Terminologia sull'utilizzo delle risorse sono spiegati i termini utilizzati da vRealize Automation per mostrare l'uso delle risorse.

Tabella 1. Terminologia sull'utilizzo delle risorse

Termine

Descrizione

Fisico

Indica la capacità effettiva di memoria o di storage di una risorsa di elaborazione.

Riservato

Indica la capacità di quota macchina, memoria e storage riservata per una prenotazione. Se ad esempio una risorsa di elaborazione ha una capacità fisica di 600 GB e per essa sono presenti tre prenotazioni di 100 GB ognuna, lo storage riservato della risorsa di elaborazione è pari a 300 GB e lo storage riservato è pari al 50 percento.

Gestito

Indica che una macchina con provisioning eseguito e attualmente sotto la gestione di vRealize Automation.

Allocato

Indica le risorse di quota macchina, memoria e storage correntemente e attivamente utilizzate dalle macchine con provisioning eseguito. Si consideri ad esempio una prenotazione con quota macchina pari a 10. Se per la prenotazione ci sono 15 macchine con provisioning eseguito, ma solo 6 di esse sono attualmente accese, la quota macchina è allocata per il 60 percento.

In uso

Per il provisioning virtuale, indica la quantità di storage correntemente utilizzata dalle macchine con provisioning eseguito. Quando viene impiegato lo storage standard, lo storage utilizzato e lo storage allocato coincidono. Tuttavia, quando si adotta una tecnologia di storage con ottimizzazione dello spazio (ad esempio FlexClone o thin provisioning), lo storage utilizzato generalmente è minore dello storage allocato perché le macchine utilizzano solo esattamente la quantità di storage di cui hanno bisogno.

Libero

Per il provisioning virtuale, indica la capacità fisica inutilizzata in un percorso di storage.