Le installazioni distribuite che utilizzano bilanciamenti del carico supportano l'uso di più di una vRealize Automation appliance in una distribuzione. Ogni appliance della distribuzione deve appartenere a un cluster.

Prima di iniziare

Informazioni su questa attività

L'unione di una vRealize Automation appliance a un cluster viene eseguita dalla console di gestione. L'operazione di unione copia le informazioni della configurazione dell'appliance per il cluster nell'appliance che si sta aggiungendo al cluster, incluse le informazioni relative a certificati, SSO, licenze, database e messaggistica.

Eseguire questa operazione dalla console di gestione di ciascun server da unire al cluster, a eccezione del nodo di cluster iniziale.

L'operazione di unione non è necessaria per il nodo di cluster iniziale, perché l'operazione di unione collega il nodo di cluster iniziale al nodo sulla cui console di gestione si sta operando, il che rende entrambi i nodi parte dello stesso cluster. Dopo che un'appliance è divenuta parte del cluster, è possibile specificare il suo nome di dominio completo come nodo di cluster iniziale.

Nota:

Quando si aggiunge il primo nodo a un cluster, può essere necessario reimportare o ricreare il certificato. Inoltre, è consigliabile aggiungere i nodi a un cluster uno alla volta e non in parallelo.

Procedura

  1. Accedere alla console di gestione della vRealize Automation appliance utilizzando il suo nome di dominio completo, https://vra-va-hostname.domain.name:5480/.
  2. Continuare indipendentemente dall'eventuale visualizzazione di avvisi sui certificati.
  3. Accedere con il nome utente root e la password specificata per la distribuzione della vRealize Automation appliance.
  4. Selezionare Impostazioni vRA > Cluster.
  5. Immettere il nome di dominio completo di una vRealize Automation appliance precedentemente configurata nella casella di testo Nodo di cluster iniziale.

    È possibile utilizzare il nome di dominio completo della vRealize Automation appliance primaria o di qualunque vRealize Automation appliance già unita al cluster.

  6. Immettere la password di root nella casella di testo Password.
  7. Fare clic su Unisci cluster.
  8. Continuare indipendentemente dall'eventuale visualizzazione di avvisi sui certificati.

    I servizi relativi al cluster vengono riavviati.

  9. Verificare che i servizi siano in esecuzione.
    1. Fare clic sulla scheda Servizi.
    2. Fare clic sulla scheda Aggiorna per monitorare l'avanzamento dell'avvio dei servizi.