L'amministratore tenant può creare criteri di approvazione e permessi. Modificare il permesso Dev e QE per applicare i criteri di approvazione creati, in modo da attivare le approvazioni alla richiesta dell'elemento da parte di un utente del catalogo dei servizi.

Informazioni su questa attività

Mentre potrebbe essere più semplice autorizzare il proprio gruppo di business all'intero servizio di catalogo, ciò non consentirebbe di avere lo stesso controllo e lo stesso livello di governance di permessi individuali creati per gli elementi di catalogo. Ad esempio, se si autorizzano utenti a un servizio, questi possono richiedere qualsiasi elemento di catalogo contenuto nel servizio e tutti gli elementi che verrebbero aggiunti al servizio in futuro. Questo significa anche che è possibile utilizzare solo criteri di approvazione di livello molto alto che si applicano a ogni elemento di catalogo nel servizio, ad esempio richiedendo sempre l'approvazione di un manager. Se si sceglie di autorizzare elementi di catalogo singolarmente, è possibile creare e applicare criteri di approvazione molto specifici per ogni elemento e controllare strettamente chi può richiedere quali elementi nel servizio. Se si sceglie di autorizzare per singoli componenti di elementi di catalogo, è possibile avere un controllo anche maggiore.

Se non si conoscono i criteri di approvazione da applicare agli elementi in un permesso, è possibile tornare in un secondo momento e applicarli. In questo scenario, applicare criteri di approvazione differenti a due componenti dello stesso blueprint di applicazione pubblicato.

Procedura

  1. Selezionare Amministrazione > Gestione catalogo > Permessi.
  2. Fare clic su Permesso Dev e QE.
  3. Fare clic sulla scheda Elementi e approvazioni.
  4. Aggiungere la macchina CentOS con MySQL e applicare il criterio di approvazione.
    1. Fare clic sull'icona Aggiungi elementi (Aggiungi) accanto all'intestazione Elementi autorizzati.
    2. Selezionare la casella di controllo CentOS con MySQL.
    3. Fare clic sulla freccia giù Applicare questo criterio agli elementi selezionati.

      Il criterio CPU e memoria di CentOS su vSphere non è nell'elenco.

    4. Fare clic su Visualizza tutto e poi sulla freccia giù per visualizzare tutti i criteri di approvazione.
    5. Selezionare CPU e memoria di CentOS su vSphere [Catalogo dei servizi - Richiesta di elemento del catalogo - Macchina virtuale].

      La macchina CentOS di vSphere è un blueprint di macchina in un blueprint di applicazione. Riesaminare i nomi dei criteri così da favorire la selezione del criterio appropriato per il tipo di elemento di catalogo. Se si applica il criterio errato, il criterio di approvazione avrà esito negativo o attiverà richieste di approvazione basate su condizioni errate.

    6. Fare clic su OK.
  5. Aggiungere il componente software MySQL per macchina virtuale Linux come elemento e applicare un criterio di approvazione all'elemento MySQL.
    1. Fare clic sull'icona Aggiungi elementi (Aggiungi) accanto all'intestazione Elementi autorizzati.
    2. Nel menu a discesa Viene visualizzato nel catalogo, selezionare No.

      I componenti software sono sempre associati a una macchina e non sono disponibili per essere richiesti individualmente nel catalogo dei servizi.

    3. Selezionare la casella di controllo MySQL per macchine virtuali Linux.
    4. Fare clic sulla freccia giù Applicare questo criterio agli elementi selezionati.
    5. Selezionare MySQL tracking approval [Catalogo dei servizi - Richiesta di elemento del catalogo - Componente software].

      L'opzione avanzata non è necessaria perché il criterio di approvazione è stato creato per questo specifico componente software, aggiunto a una macchina virtuale.

    6. Fare clic su OK.
  6. Aggiungere le azioni che gli utenti potranno eseguire sulla macchina con provisioning eseguito.

    I criteri di approvazione non vengono applicati alle azioni in questo scenario.

    1. Fare clic sull'icona Aggiungi elementi (Aggiungi) accanto all'intestazione Azioni autorizzate.
    2. Selezionare le seguenti azioni.

      Nome / Tipo

      Descrizione

      Crea snapshot / Macchina virtuale

      Crea uno snapshot della macchina virtuale, incluso il software installato. Consente agli sviluppatori di creare snapshot a cui è possibile ritornare durante lo sviluppo.

      Elimina / Distribuzione

      Elimina l'intero blueprint con provisioning eseguito, non solo la macchina. Utilizzare questa azione per evitare componenti orfani.

      Spegni / Macchina

      Spegne la macchina virtuale.

      Accendi / Macchina

      Accende la macchina virtuale.

      Ripristina snapshot / Macchina virtuale

      Ripristina il sistema a uno snapshot precedentemente creato.

    3. Fare clic su OK.
  7. Fare clic su Fine.

Risultati

Questo permesso consente di richiedere diverse approvazioni su componenti blueprint differenti.

Operazioni successive

Richiedere l'elemento CentOS con MySQL nel catalogo dei servizi in qualità di membro del gruppo di business per verificare che il permesso e le approvazioni si stiano comportando come previsto.