Quando si modifica un elemento del blueprint o un modulo azione risorsa, è possibile applicare diversi vincoli e valori all'elemento.

Vincoli

I vincoli che si possono applicare a un elemento variano in base al tipo di elemento modificato o aggiunto al modulo. Alcuni valori di vincolo potrebbero essere configurati nel workflow di vRealize Orchestrator. Questi valori non vengono visualizzati nella scheda Vincoli perché spesso dipendono da condizioni che vengono valutate durante l'esecuzione del workflow. Eventuali valori di vincolo configurati per il modulo blueprint sovrascrivono i vincoli specificati nel workflow di vRealize Orchestrator.

Per ogni vincolo applicato a un elemento, è possibile selezionare una delle seguenti opzioni per definire il vincolo:

Non impostato

Ottiene la proprietà dalla presentazione del workflow di vRealize Orchestrator.

Costante

Imposta l'elemento modificato su obbligatorio o facoltativo.

Campo

Collega l'elemento a un altro elemento dal modulo. È possibile ad esempio impostare l'elemento come obbligatorio solo quando è selezionato un altro elemento, come una casella di controllo.

Condizionale

Applica una condizione. Utilizzando le condizioni è possibile creare clausole ed espressioni varie e applicarle allo stato o ai vincoli dell'elemento.

Esterno

Selezionare un'azione di script di vRealize Orchestrator per definire il valore.

Tabella 1. Vincoli in designer modulo

Vincolo

Descrizione

Obbligatorio

Indica se l'elemento è obbligatorio.

Sola lettura

Indica se il campo è di sola lettura.

Valore

Consente di impostare un valore per l'elemento.

Visibile

Indica se l'elemento sarà visibile dal cliente.

Lunghezza minima

Consente di impostare un numero minimo di caratteri per l'elemento di input stringa.

Lunghezza massima

Consente di impostare il numero massimo consentito di caratteri per l'elemento di input stringa.

Valore minimo

Consente di impostare un valore minimo per l'elemento di input numero.

Valore massimo

Consente di impostare un valore massimo per l'elemento di input numero.

Incremento

Consente di impostare un incremento per elementi quali i campi Decimale o Intero. Se ad esempio si desidera presentare un campo Intero come dispositivo di scorrimento, è possibile utilizzare il valore per definirne il passo.

Conteggio minimo

Consente di impostare un numero minimo di voci selezionabili per l'elemento.

Ad esempio, quando si aggiunge o si modifica un elenco caselle di controllo, è possibile impostare il numero minimo di caselle di controllo che il cliente deve selezionare per poter procedere.

Conteggio massimo

Consente di impostare un numero massimo di voci selezionabili per l'elemento.

Ad esempio, quando si aggiunge o si modifica un elenco caselle di controllo, è possibile impostare il numero massimo di caselle di controllo che il cliente deve selezionare per poter procedere.

Valori

È possibile applicare valori ad alcuni degli elementi e definire cosa vedranno i clienti per alcuni dei campi. Le opzioni disponibili variano in base al tipo di elemento che si sta modificando o aggiungendo al modulo.

Tabella 2. Valori nel designer modulo

Valore

Descrizione

Non impostato

Ottiene il valore dell'elemento che si sta modificando dalla presentazione del workflow di vRealize Orchestrator.

Valori predefiniti

Selezionare valori da un elenco di oggetti correlati dall'inventario di vRealize Orchestrator.

Valore

Consente di definire valori personalizzati statici mediante etichette.

Valori esterni

Selezionare un'azione di script di vRealize Orchestrator per definire il valore con informazioni non direttamente esposte tramite il workflow.