I plug-in consentono di utilizzare vRealize Orchestrator per accedere alle tecnologie e alle applicazioni esterne, nonché controllarle. L'esposizione di una tecnologia esterna in un plug-in di vRealize Orchestrator permette di incorporare oggetti e funzioni in workflow che accedono agli oggetti e alle funzioni della tecnologia esterna.

Le tecnologie esterne alle quali è possibile accedere mediante i plug-in possono includere strumenti di gestione della virtualizzazione, sistemi email, database, servizi di directory, interfacce di controllo remoto e così via.

È possibile utilizzare il set standard di plug-in di vRealize Orchestrator per incorporare nei workflow tecnologie esterne quali l'API di vCenter Server e le funzionalità email. È inoltre possibile utilizzare l'architettura aperta dei plug-in di vRealize Orchestrator per sviluppare plug-in con cui accedere ad altre applicazioni.

Tabella 1. Plug-in inclusi per impostazione predefinita in vRealize Orchestrator

Plug-in

Scopo

vCenter Server

Consente di accedere all'API di vCenter Server in modo da poter incorporare tutti gli oggetti e le funzioni di vCenter Server nei processi di gestione che vengono automatizzati utilizzando vRealize Orchestrator.

Configurazione

Offre workflow per la configurazione dell'autenticazione di vRealize Orchestrator, della connessione al database, dei certificati SSL e così via.

vCO Library

Offre workflow che agiscono come componenti costitutivi di base per la personalizzazione e l'automazione dei processi client. La libreria dei workflow include modelli per la gestione del ciclo di vita, il provisioning, il ripristino di emergenza, il backup a caldo e altri processi standard. È possibile copiare e modificare i modelli in base alle proprie esigenze.

SQL

Offre l'API JDBC (Java Database Connectivity), ovvero lo standard di settore per la connettività indipendente dal database tra il linguaggio di programmazione Java e un'ampia gamma di database. I database includono database SQL e altre origini dati in formato tabulare, quali fogli di calcolo o file flat. L'API JDBC offre un'API a livello di chiamata con cui accedere al database basato su SQL dai workflow.

SSH

Offre un'implementazione del protocollo SSH-2 (Secure Shell v2). Consente sessioni remote di trasferimento file e comandi con autenticazione basata su password e chiave pubblica nei workflow. Supporta l'autenticazione interattiva tramite tastiera. Facoltativamente, il plug-in SSH può consentire l'esplorazione remota del file system direttamente dall'inventario del client di vRealize Orchestrator.

XML

Un parser XML DOM (Document Object Model) completo che è possibile implementare nei workflow. In alternativa, è possibile utilizzare l'implementazione E4X (ECMAScript for XML) nell'API JavaScript di vRealize Orchestrator.

Mail

Utilizza il protocollo SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) per inviare le email dai workflow.

Net

Include la Jakarta Apache Commons Net Library. Offre implementazioni di Telnet, FTP, POP3 e IMAP. La parte POP3 e IMAP viene utilizzata per leggere le email. In combinazione con il plug-in Mail, il plug-in Net offre funzionalità complete di invio e ricezione delle email nei workflow.

Enumeration

Offre tipi enumerati comuni utilizzabili nei workflow da altri plug-in.

Workflow Documentation

Offre workflow che consentono di generare informazioni in formato PDF su un workflow o una categoria di workflow.

HTTP-REST

Consente di gestire i servizi Web REST permettendo l'interazione tra gli host vCenter Orchestrator e REST.

SOAP

Consente di gestire i servizi Web SOAP permettendo l'interazione tra gli host vCenter Orchestrator e SOAP.

AMQP

Consente di interagire con i server AMQP (Advanced Message Queuing Protocol) anche noti come gestori.

SNMP

Consente a vCenter Orchestrator di connettersi e ricevere informazioni dai sistemi e dai dispositivi abilitati per SNMP.

Active Directory

Consente l'interazione tra vCenter Orchestrator e Microsoft Active Directory.

vCO WebOperator

Una vista Web che consente di accedere ai workflow della libreria di vRealize Orchestrator e interagire con essi attraverso una rete mediante un browser Web.

Dynamic Types

Consente di definire i tipi dinamici, nonché creare e utilizzare gli oggetti di tali tipi dinamici.

PowerShell

Consente di gestire gli host PowerShell ed eseguire operazioni PowerShell personalizzate.

Multi-Node

Contiene workflow per l'orchestrazione gerarchica, la gestione delle istanze di Orchestrator e la scalabilità orizzontale delle attività di Orchestrator.

vRealize Automation (solo nell'istanza incorporata in vRealize Automation)

Consente di creare ed eseguire workflow per l'interazione tra vRealize Orchestrator e vRealize Automation.

Per ulteriori informazioni sui plug-in di vRealize Orchestrator sviluppati e distribuiti da VMware, vedere la pagina di destinazione della documentazione di VMware vRealize ™ Orchestrator ™ .