L'elenco di controllo Estensione del ciclo di vita delle macchine mediante vRealize Orchestrator offre una panoramica ad alto livello dei passaggi necessari per installare e configurare vRealize Orchestrator per personalizzare i cicli di vita della macchina IaaS.

Tabella 1. Elenco di controllo Estensione del ciclo di vita delle macchine mediante vRealize Orchestrator

Attività

Dettagli

Casella di controllo Se si utilizza un'istanza autonoma di vRealize Orchestrator, installare il plug-in vRealize Automation.

Il plugin è già installato nell'istanza di vRealize Orchestrator incorporata in vRealize Automation. È possibile utilizzare l'istanza incorporata per lo sviluppo o per distribuzioni proof of concept, ma non è consigliabile utilizzarla in ambienti di produzione.

Installare il plug-in vRealize Automation su un server vRealize Orchestrator esterno

Casella di controllo Configurare un host vRealize Automation per vRealize Orchestrator.

Aggiungere un host vRealize Automation

Casella di controllo Configurare un host IaaS per vRealize Orchestrator.

Aggiungere un host IaaS

Casella di controllo Installare le personalizzazioni di vRealize Orchestrator per estendere i cicli di vita della macchina IaaS.

Installazione di una personalizzazione di vRealize Orchestrator

Casella di controllo Creare un endpoint vRealize Automation per l'istanza di vRealize Orchestrator.

Creazione di un endpoint vRealize Orchestrator

Casella di controllo Utilizzare il modello di workflow fornito nella sottodirectory Extensibility della libreria de plug-in di vRealize Automation per creare un workflow vRealize Orchestrator personalizzato da eseguire durante il ciclo di vita della macchina. È possibile eseguire workflow nello stesso stato per lo stesso blueprint, a condizione che vengano nidificati in un unico workflow involucro.

Per informazioni su come sviluppare workflow con vRealize Orchestrator, consultare la documentazione di vRealize Orchestrator. Per la formazione sullo sviluppo di vRealize Orchestrator per le integrazioni con vRealize Automation, vedere i corsi di formazione disponibili in VMware Education e il materiale didattico fornito da VMware Learning.

Casella di controllo Eseguire il workflow fornito che inserisce il workflow personalizzato in uno stub di workflow IaaS e configura un blueprint per richiamare lo stub del workflow IaaS.

Nota:

Gli stub di workflow vengono sostituiti dalle sottoscrizioni ai workflow del gestore di eventi. Al momento sono ancora disponibili, supportati e utilizzabili, ma è prevista la loro rimozione in una versione futura di vRealize Automation. Per garantire la compatibilità con i prodotti futuri, è necessario utilizzare le sottoscrizioni ai workflow per eseguire workflow personalizzati in base alle modifiche dello stato. Vedere Configurazione di sottoscrizioni ai workflow per estendere vRealize Automation.

Assegnare un workflow di modifica dello stato a un blueprint e alle relative macchine virtuali