È possibile utilizzare vRealize Orchestrator o vRealize Automation Designer per estendere i cicli di vita della macchina.

È possibile estendere i cicli di vita della macchina utilizzando vRealize Automation Designer per chiamare vRealize Orchestrator oppure utilizzando direttamente vRealize Orchestrator. Entrambi gli approcci consentono di inserire una logica personalizzata in fasi predeterminate del ciclo di vita della macchina IaaS creando workflow di vRealize Orchestrator personalizzati e inserendoli negli stub di workflow di modifica dello stato. È tuttavia possibile limitare le logiche di modifica dello stato personalizzato a blueprint particolari solo se si usa direttamente vRealize Orchestrator ed è possibile limitare l'esecuzione dei workflow a Distributed Execution Manager specifici solo tramite vRealize Automation Designer.

Nota:

Gli stub di workflow vengono sostituiti dalle sottoscrizioni ai workflow del gestore di eventi. Al momento sono ancora disponibili, supportati e utilizzabili, ma è prevista la loro rimozione in una versione futura di vRealize Automation. Per garantire la compatibilità con i prodotti futuri, è necessario utilizzare le sottoscrizioni ai workflow per eseguire workflow personalizzati in base alle modifiche dello stato. Vedere Configurazione di sottoscrizioni ai workflow per estendere vRealize Automation.

Tabella 1. Scegliere uno scenario di estensibilità del ciclo di vita

Scenario

Procedura

Inserire una logica personalizzata in fasi predeterminate del ciclo di vita della macchina IaaS e applicare tale logica a blueprint specifici.

Elenco di controllo Estensione del ciclo di vita delle macchine mediante vRealize Orchestrator

Inserire una logica personalizzata in fasi predeterminate del ciclo di vita della macchina IaaS e applicare tale logica globalmente a tutti i blueprint.

Elenco di controllo Estensione del ciclo di vita delle macchine mediante vRealize Automation Designer

Limitare l'esecuzione dei workflow a Distributed Execution Manager specifici utilizzando le competenze in vRealize Automation Designer. Le competenze sono simili a un tag applicabile sia a workflow sia a istanze di DEM Worker.

Ad esempio, potrebbe essere necessario limitare i workflow di provisioning cloud a un DEM specifico eseguito su un host che disponga dell'accesso di rete richiesto agli URL di Amazon.

Associare workflow e DEM Worker tramite competenze