In alcuni casi, potrebbe essere necessario unire una macchina contenente un connettore di Gestione directory a un dominio.

Informazioni su questa attività

Per Active Directory su directory LDAP, è possibile unire un dominio dopo aver creato la directory. Per directory Active Directory (autenticazione integrata di Windows), il connettore viene automaticamente unito al dominio quando viene creata la directory. In entrambi i casi, è necessario fornire le credenziali opportune.

Per effettuare l'unione a un dominio, sono necessarie le credenziali di Active Directory, che hanno il privilegio di unire il computer a un dominio AD. In Active Directory questo è configurato con i seguenti diritti:

  • Creare oggetti computer

  • Eliminare oggetti computer

Quando si effettua l'unione a un dominio, in Active Directory viene creato un oggetto computer nella posizione predefinita.

Se l'utente non dispone dei diritti per effettuare l'unione a un dominio oppure se i criteri dell'azienda richiedono che l'oggetto del computer disponga di una posizione personalizzata, è necessario chiedere all'amministratore di creare l'oggetto e di unire la macchina con il connettore al dominio.

Procedura

  1. Chiedere all'amministratore di Active Directory di creare l'oggetto del computer in Active Directory, in una posizione determinata dai criteri dell'azienda. È necessario fornire il nome dell'host del connettore. Assicurarsi di fornire il nome di dominio completo, ad esempio server.example.com.

    È possibile trovare il nome dell'host nella colonna Nome host della pagina Connettori, all'interno della console di amministrazione. Selezionare Amministrazione > Gestione directory > Connettori.

  2. Una volta creato l'oggetto del computer, fare clic sul comando di unione del dominio nella pagina Connettori per unire il dominio utilizzando qualsiasi account dell'utente di dominio disponibile in Gestione directory.