Se l’ambiente di destinazione include un VMware vRealize ™ Orchestrator ™ interno, completare questa attività dopo la migrazione.

Informazioni su questa attività

Eseguire questi passaggi per aggiornare la configurazione interna di vRealize Orchestrator

Prerequisiti

Procedura

  1. In vRealize Orchestrator Control Center, selezionare Home > Gestisci plug-in.
  2. Nella pagina di gestione dei plug-in, fare clic sull’icona di download per Library, vCAC e vCACCAFE in modo da scaricare i file DAR di tali plug-in.
  3. Accedere come utente root all’appliance virtuale di vRealize Automation 7.1.
  4. Passare a /usr/lib/vco/app-server/plugins.
  5. Eliminare i file DAR che contengono i plug-in Library (o11nplugin-library.dar), vCAC (o11nplugin-vcac.dar) e vCACCAFE (o11nplugin-vcaccafe.dar).
  6. Passare a /var/lib/vco/app-server/conf/plugins.
  7. Modificare il file _VSOPluginInstallationVersion.xml per rimuovere le voci per i plug-in Library, vCAC e vCACCAFE.
  8. In vRealize Orchestrator Control Center, selezionare Home > Opzioni di avvio.
  9. Fare clic su Riavvia.

    I plug-in vengono rimossi da vRealize Orchestrator.

  10. Aprire e accedere al client di vRealize Orchestrator.
  11. Selezionare Amministra dal menu a discesa nell’angolo in alto a sinistra.
  12. Nel riquadro sinistro, fare clic sull’icona Pacchetti.
  13. Eliminare i pacchetti com.vmware.library, com.cmware.library.vcac e com.vmware.library.vcaccafe uno alla volta.
    1. Nel riquadro sinistro, fare clic con il pulsante destro del mouse su un pacchetto e selezionare l'opzione per eliminare un elemento con contenuto.
    2. Fare clic sul pulsante per ELIMINARE TUTTO.
  14. Chiudere il client di vRealize Orchestrator.
  15. In vRealize Orchestrator Control Center, selezionare Home > Gestisci plug-in.
  16. Installare i plug-in Library, vCAC e vCACCAFE uno alla volta dai file DAR scaricati in precedenza.
    1. Fare clic su Sfoglia.
    2. Passare alla cartella in cui sono stati scaricati i file DAR.
    3. Selezionare un file DAR, quindi fare clic su Apri.
    4. Fare clic su Installa.
  17. In vRealize Orchestrator Control Center, selezionare Home > Opzioni di avvio.
  18. Fare clic su Riavvia.
  19. Aprire e accedere al client di vRealize Orchestrator.
  20. Selezionare Esegui dal menu a discesa nell’angolo in alto a sinistra.
  21. Nel riquadro sinistro, fare clic sull’icona Workflow.
  22. Selezionare Libreria > vRealize Automation > Configurazione.
  23. Selezionare Aggiungi l’host IaaS di un host vRA.
  24. Nel riquadro destro, fare clic sull’icona per avviare il workflow.

    Specificare i parametri richiesti per aggiungere l’host IaaS all’inventario di vRealize Orchestrator.

  25. Nel riquadro sinistro, fare clic sull’icona Inventario.
  26. Selezionare Infrastruttura vRealize Automation.
  27. Nel riquadro sinistro, fare clic sull’icona Ricarica.
  28. Verificare che l'host IaaS venga aggiunto all'elenco.