Tutti i DEM Worker utilizzati per gestire macchine virtuali attraverso SCVMM devono essere installati su un host su cui è già installata la console di SCVMM.

Inoltre devono essere soddisfatti i seguenti requisiti:

  • Il DEM deve avere accesso al modulo SCVMM PowerShell installato con la console.

  • I criteri di esecuzione di MS PowerShell devono essere impostati su RemoteSigned o Unrestricted.

    Per informazioni sui criteri di esecuzione di PowerShell, eseguire uno dei seguenti comandi al prompt dei comandi della PowerShell:

    help about_signing
    help Set-ExecutionPolicy

  • Se non tutti i DEM Worker all'interno dell'istanza si trovano su risorse di elaborazione che rispettano questi requisiti, è necessario utilizzare Competenze per indirizzare tutti i workflow correlati a SCVMM verso quelle che li rispettano.

Di seguito sono elencati i requisiti aggiuntivi che si applicano a SCVMM.

  • È necessario installare la console di SCVMM prima di installare i DEM Worker che utilizzano elementi di lavoro di SCVMM.

    Se si installano i DEM Worker prima della console di SCVMM, verranno generati errori di registro simili al seguente:

    Workflow 'ScvmmEndpointDataCollection' failed with the following exception: The term 'Get-VMMServer' is not recognized as the name of a cmdlet, function, script file, or operable program. Check the spelling of the name, or if a path was included, verify that the path is correct and try again.

    Per affrontare questo problema, verificare che la console di SCVMM sia installata e riavviare il servizio del DEM Worker.

  • Ogni istanza di SCVMM deve essere unita al dominio che contiene il server.

  • Le credenziali utilizzate per gestire l'endpoint che rappresenta un'istanza di SCVMM devono essere dotate di privilegi amministrativi sul server di SCVMM. Queste credenziali devono anche avere privilegi amministrativi sui server Hyper-V all'interno dell'istanza.

  • I server Hyper-V all'interno di un'istanza SCVMM da gestire devono essere server Windows 2008 R2 SP1 con Hyper-V installato. Il processore deve essere equipaggiato con le necessarie estensioni di virtualizzazione. La libreria .NET Framework 4.5.2 o successiva deve essere installata e Windows Management Instrumentation (WMI) deve essere abilitato.

  • Per eseguire il provisioning di macchine su una risorsa di elaborazione SCVMM, un utente deve essere aggiunto in almeno un ruolo di sicurezza all'interno dell'istanza di SCVMM.