Si supponga che un amministratore di sistema desideri definire delle posizioni per i data center di Boston e Londra, in modo da consentire agli amministratori di struttura di applicare la posizione appropriata alle risorse di elaborazione in ciascun data center. Quando gli architetti creano i blueprint, possono attivare la funzionalità delle posizioni. Durante la compilazione dei moduli di richiesta per gli elementi del catalogo, gli utenti potranno quindi scegliere di eseguire il provisioning delle macchine a Boston o Londra.

Informazioni su questa attività

Se si dispone di un data center a Londra e di uno a Boston, è importante evitare che gli utenti di Boston eseguano il provisioning di macchine sull'infrastruttura di Londra e viceversa. Affinché gli utenti di Boston e Londra possano eseguire il provisioning solo nella propria infrastruttura, è necessario consentire loro di selezionare la posizione appropriata per il provisioning al momento della richiesta delle macchine.



Diagramma del workflow per l'attivazione delle posizioni dei data center.


Procedura

  1. Accedere all'host del server Web IaaS con credenziali di amministratore.

    Si tratta della macchina su cui è stato installato il componente del sito Web di IaaS.

  2. Modificare il file WebSite\XmlData\DataCenterLocations.xml nella directory di installazione del server in Windows (in genere %SystemDrive%\Programmi x86\VMware\vCAC\Server).
  3. Modificare la sezione CustomDataType del file per creare le voci Data Name per ciascuna posizione.
    <CustomDataType>
     	<Data Name="London" Description="London datacenter" />
    		<Data Name="Boston" Description="Boston datacenter" />
    </CustomDataType
  4. Salvare e chiudere il file.
  5. Riavviare il servizio di gestione.
  6. Se sono presenti più host del server Web IaaS, ripetere questa procedura su ciascuna istanza ridondante.

Risultati

L'amministratore di struttura può quindi applicare la posizione appropriata alle risorse di elaborazione di ciascun data center. Vedere Scenario: applicazione di una posizione a una risorsa di elaborazione per distribuzioni tra più regioni.