È possibile utilizzare una rete esistente per creare un profilo di rete esterna e definire le proprietà della rete e un intervallo di indirizzi IP statici per il provisioning delle macchine. È possibile utilizzare un provider IPAM esterno precedentemente importato, configurato e registrato in vRealize Orchestrator.

Informazioni su questa attività

È possibile creare un profilo di rete esterna che utilizza l’endpoint di un provider di soluzioni IPAM registrato per ottenere le impostazioni di gateway, subnet mask e DCHP/WINS.

È possibile definire uno o più intervalli di rete degli indirizzi IP statici nel profilo di rete da utilizzare nel provisioning di una macchina. Se non si specifica un intervallo, è possibile utilizzare un profilo di rete come criterio di prenotazione e selezionare un percorso per una scheda di rete di una macchina virtuale (vNIC).

Per informazioni su come creare un profilo di rete esterna senza utilizzare un provider IPAM oppure utilizzando l’endpoint del provider IPAM interno fornito, vedere Creazione di un profilo di rete esterna.

Operazioni successive

I profili di rete possono essere assegnati a un percorso di rete in una prenotazione o specificati in un blueprint dagli architetti di blueprint. Se è stato creato un profilo di rete esterna, è possibile utilizzare tale profilo quando si crea un profilo di rete NAT o instradata su richiesta.