In presenza di connessioni Active Directory che contengono un gran numero di utenti o gruppi, può presentarsi la necessità di allocare memoria aggiuntiva per Directories Management.

Informazioni su questa attività

Per impostazione predefinita, per il servizio Directories Management vengono allocati 4 GB di memoria. Una quantità del genere è sufficiente per molte piccole e medie distribuzioni. Se la connessione Active Directory utilizzata impiega un gran numero di utenti o gruppi, potrebbe essere necessario aumentare questa allocazione di memoria. Una maggiore allocazione di memoria è appropriata per sistemi con un numero di utenti maggiore di 100.000 utenti per 30 gruppi o 750 groppi in totale. Per questi sistemi, VMware consiglia di aumentare a 6 GB l'allocazione di memoria di Directories Management.

La memoria di Gestione directory è calcolata in base alla memoria totale allocata per vRealize Automation appliance. Nella tabella seguente sono elencate le allocazioni di memoria corrispondenti ai componenti rilevanti.

Tabella 1. Allocazione di memoria di vRealize Automation appliance

Memoria appliance virtuale

Memoria servizi vRA

Memoria servizi vIDM

18 GB

3,3 GB

4 GB

24 GB

4,9 GB

6 GB

30 GB

7,4 GB

9,1 GB

Nota:

Le allocazioni elecate sono basate su una configurazione in cui tutti i servizi predefiniti sono abilitati e in esecuzione sull'appliance virtuale, pertanto possono variare se qualche servizio viene arrestato.

Prerequisiti

  • Una connessione Active Directory appropriata che sia configurata e funzionante nella distribuzione vRealize Automation.

Procedura

  1. Arrestare tutte le macchine su cui è in esecuzione una vRealize Automation appliance.
  2. Aumentare l'allocazione di memoria dell'appliance virtuale su ogni macchina.

    Se si utilizza l'allocazione di memoria predefinita di 18 GB, VMware consiglia di aumentarla a 24 GB.

  3. Riavviare le macchine vRealize Automation appliance.