Utilizzando i blueprint e le azioni per risorse di XaaS è possibile definire nuove offerte di provisioning, richieste o azioni e pubblicarle nel catalogo comune come elementi del catalogo.

È possibile creare blueprint e azioni di XaaS per richieste e provisioning. I blueprint di XaaS per richieste non consentono di effettuare il provisioning degli elementi e non forniscono opzioni per operazioni di post-provisioning. Fra i blueprint di XaaS per richieste vi sono blueprint per l'invio di email, la generazione di report, l'esecuzione di calcoli complessi e così via. Per un blueprint di XaaS, il risultato è un elemento di cui è stato eseguito il provisioning. È possibile creare una risorsa personalizzata per poter accedere e gestire gli elementi nella scheda Elementi.

Per definire la specifica di XaaS, si crea un blueprint e lo si pubblica come elemento del catalogo. Dopo aver pubblicato un elemento del catalogo, è necessario inserirlo in una categoria di servizi. È possibile utilizzare un servizio esistente oppure crearne uno nuovo. Un amministratore tenant o un manager di un gruppo di business può autorizzare l'intero servizio, oppure solo l'elemento del catalogo, a utenti specifici.

In caso di creazione di una risorsa personalizzata per un elemento con provisioning, è possibile creare delle azioni risorsa, per definire le operazioni di post-provisioning eseguibili da parte dei consumatori. È inoltre possibile creare azioni risorsa per un elemento con provisioning da parte di una fonte diversa dai blueprint di XaaS, ad esempio IaaS. Per fare ciò, è necessario prima creare una mappatura della risorsa, per definire il tipo di elemento del catalogo.