È possibile inviare notifiche automatiche per diversi tipi di eventi, quali il completamento di una richiesta catalogo o di un'approvazione necessaria.

Gli amministratori di sistema possono configurare i server email globali che elaborano le notifiche via email. Gli amministratori tenant possono sostituire i server predefiniti del sistema oppure aggiungere i propri se nessun server globale è stato specificato.

Gli amministratori tenant selezionano gli eventi che comportano l'invio di notifiche agli utenti dei relativi tenant. Ciascun componente, quale il catalogo dei servizi o IaaS, può definire gli eventi che attivano le notifiche, sebbene nessuno di essi sia selezionato per impostazione predefinita.

Ciascun utente può scegliere se ricevere le notifiche. Sia che ricevano tutte le notifiche configurate dall'amministratore tenant o che non ne ricevano alcuna, gli utenti non hanno un controllo specifico su quali notifiche ricevere.

Alcune email hanno collegamenti che gli utenti possono utilizzare per rispondere alle notifiche. Ad esempio, una notifica riguardante una richiesta che necessita di approvazione può avere un collegamento per l'approvazione della richiesta e uno per il relativo rifiuto. Quando un utente seleziona uno dei collegamenti, viene aperto un nuovo messaggio email con contenuti generati automaticamente. L'utente può inviare il messaggio email per completare l'approvazione.

Diagramma del workflow per la configurazione delle notifiche